A Milano l'ultima tappa di #Vediamopositivo, il tour Generali che invita a uno sguardo diverso con occhiali giganti
A
Si conclude il 1° aprile, con l’arrivo a Milano degli occhiali giganti che la caratterizzano, l’attività di ambient marketing di Generali Italia #Vediamopositivo con cui la società di assicurazioni appena nata dalla fusione di 5 brand del Gruppo Generali – Generali, INA Assitalia, Toro, Lloyd Italico e Augusta – presenta al grande publico la riorganizzaziona interna e cerca il posizionamento sul mercato come brand innovativo e vicino alle persone.

A sviluppare la campagna è stata JWT Italia: partendo dalle rilevazioni delle ricerche sui consumatori, secondo le quali gli italiani hanno bisogno di messaggi che trasmettano speranza e che rafforzino un’immagine del paese positiva, l’agenzia ha coniato il claim #Vediamopositivo e ideato una campagna che desse voce agli italiani e alla loro visione positiva.

A partire dal 21 marzo, primo giorno di primavera, nelle piazze di Venezia, Roma, Torino, Bologna e Napoli – è quindi stato installato un paio di occhiali giganti con cui le persone sono state invitate a interagire per guardare in un modo e in un colore diverso la piazza che li circondava e, metaforicamente, anche il proprio futuro e il futuro del paese.

L’installazione arriverà a Milano, nella centralissima piazza Cordusio, il 1° aprile e, come avvenuto nelle altre città, i passanti saranno coinvolti da hostess e steward in attività foto, video e audio per esprimere il proprio punto di vista sulla positività e per condividerlo con i loro contatti sui social network. Sul sito vediamopositivo.it, attraverso gli account Twitter e Instagram, tutti potranno vedere i contributi foto e video dalle piazze e interagire con Generali, mentre sul canale YouTube sono visibili i video caricati. Dopo questa prima fase di ambient marketing, che funziona da teaser, il 6 aprile partirà la pianificazione media della campagna trasmessa in televisione, in radio e sul web.

Commenta su Facebook