Convention dealer New Holland: a Roma tecnologia spettacolare per 3 eventi, 2 location e 1.400 partecipanti
A
Sono stati 1.400 i dealer provenienti da 12 paesi che hanno partecipato alla convention di New Holland Agricolture, multinazionale specializzata nella produzione e vendita di macchine agricole. L’azienda, che da 7 anni non organizzava un incontro con i venditori dell'area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), ha portato l'evento a Roma, a fine ottobre, affidandone la creazione e gestione a Filmmaster Events, che ha curato logistica e comunicazione con uno staff di 240 persone.

La convention si è svolta in una sola giornata, ma si è articolata in 3 eventi che hanno coinvolto 2 location della capitale: il Palalottomatica e Cinecittà Studios. Il Palalottomatica, nei cui esterni è stata allestita un’area espositiva per le macchine agricole, è stata la sede del momento più istituzionale dell’evento, sviluppato da Filmmaster Events in chiave altamente tecnologica. Durante i lavori sono stati proiettati video aziendali, con il lancio di nuovi prodotti e la presentazione di obiettivi raggiunti e futuri. Carlo Lambro, brand president worldwide e vice president EMEA di New Holland Agriculture, ha interagito con i dealer grazie all’utilizzo del video 3D e di una scenografia composta da 600 metri quadrati di schermi. Non solo: ogni partecipante era munito di un audience kit contenente una luce e una sciarpa brandizzata New Holland Agricolture, che hanno permesso di compiere giochi di luce e di enfatizzare i momenti clou.

Terminata la convention, i 1.400 ospiti sono stati trasferiti a bordo di pullman a Cinecittà Studios dove, sul set di Roma antica, è andato in scena uno spettacolare show di light design e video mapping. Immagini bucoliche e naturalistiche ispirate al poema di Ovidio De rerum natura e proiettate direttamente sulle "vestigia romane" hanno creato così l’ambientazione della cena di gala, seguita da un vero e proprio spettacolo fatto da grandi proiezioni, effetti speciali, laser show e acrobazie aeree.

Il Teatro 5 di Cinecittà, regno di Federico Fellini e teatro di posa più grande d'Europa con i suoi 3mila metri quadrati di superficie, ha infatti ospitato The Protagonists, show in tre atti di 50 minuti dove gli interventi degli attori Giancarlo Giannini e Caterina Murino si sono mixati e alternati con quelli di ballerini, acrobati e performer con le coreografie di Ivan Manzoni, già firma  dalla cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi invernali di Torino, e la regia di Marco Boarino.

Particolarmente riuscito il filo narrativo dello show, capace di abbinare un tributo al cinema (e a Fellini) con un omaggio alla storia e alla mission di New Holland, entrambi nati nel 1895, grazie anche a una scenografia che riproduceva la prima storica fabbrica dell’azienda.

Commenta su Facebook