Agenzie di eventi e PCO lanciano un premio per le migliori infrastrutture digitali di alberghi e centri congressi
A
Tecnologia e connettività come requisiti indispensabili per organizzare un evento efficace, in grado di potenziare la produttività e valorizzare l’esperienza dei partecipanti. È la premessa da cui è partito INCON, il progetto di partnership fra 10 grandi agenzie di eventi e PCO che operano in 36 paesi e 76 destinazioni, per il lancio del Digital Infrastructure Award, il riconoscimento che premierà le sedi per eventi, siano esse centri congressi, location o alberghi, con le migliori e più avanzate infrastrutture digitali.

Il premio è stato lanciato all’IMEX America 2013 in corso in questi giorni, con l’obiettivo di riconoscere l’eccellenza anche per offrire esempi di best practice al settore: “Abbiamo sviluppato i criteri di valutazione per l’assegnazione del premio sulla base di standard internazionali” dice Bob Heile, membro della giuria che assegnerà il riconoscimento.

I fattori che saranno tenuti in considerazione sono 5: la qualità dell’infrastruttura, la sua semplicità di utilizzo, la capacità di gestire eventi particolarmente difficili (crisis management) attraverso la tecnologia, i costi con cui la tecnologia digitale viene messa a disposizione dei clienti e il grado di innovazione dell’infrastruttura digitale, in termini di connettività, sito wen, app, strumenti online di collaborazione e gestione dell'evento.

Al premio possono concorrere centri congressi, hotel congressuali, location per eventi e convention bureau: non c’è una quota di registrazione, è sufficiente scaricare e compilare il form di iscrizione e inviarlo via email a INCON entro il 28 febbraio 2014. Il vincitore sarà annunciato a maggio 2014.

Commenta su Facebook