Movantia firma l'evento in stile medioevale Ddive 2011 per la community IBM Lotus
A
Conferenze e sessioni di lavoro, ma anche networking, leisure e spettacoli all’interno di un castello, immersi in un'atmosfera medioevale assieme ai colleghi e alla propria famiglia: con questa ricetta si è svolto a inizio luglio il Ddive 2011, il meeting dedicato alla community Dominopoint che riunisce sviluppatori e utenti della piattaforma di social software Lotus di IBM.

E proprio la multinazionale informatica – che quest'anno ha celebrato il centenario della sua nascita – è lo sponsor principale del weekend medioevale tra relazioni e relax: un’occasione per ripercorrere la storia degli strumenti per il calcolo, a partire dall’astrolabio, inventato intorno al 1200. A quel secolo risale il Castello di Valbona, sede dell'evento Ddive, avamposto degli scaligeri in posizione strategica tra le province di Padova, Vicenza e Verona.

In questa location storica l’agenzia di eventi, brand licensing e social media milanese Movantia ha organizzato il Ddive 2011: “Il richiamo al Medioevo è  stato ispirato anche dall'invenzione dell'astrolabio. Chi l'ha creato guardava al futuro, proprio come chi costruisce il software” racconta il fondatore e CEO di Movantia Fabio Fabbi, spiegando il format di evento approvato da IBM.

I partecipanti hanno pagato una quota per le due giornate e prenotato con mezzi propri (a prezzi convenzionati) gli alberghi per i pernottamenti previsti a Montegrotto Terme (Padova). Mezza giornata è stata dedicata alle sessioni tecniche su Lotus e l’altra alle attività di networking e ludiche, come la  caccia al tesoro con giochi matematici e QR code, i codici a barre digitali attraverso i quali i partecipanti potevano scambiarsi i dati di contatto con un clic sul proprio smartphone. Il tutto basato sul sistema sviluppato da Qroow per aumentare le potenzialità del networking.

Per l'evento sono stati assoldati sbandieratori, stunt e circa 150 figuranti che improvvisavano spettacoli con le antiche spade. È stata anche realizzata una proiezione in video-mapping sulla facciata del castello, simulando l'incendio della fortezza. Un programma parallelo di attività leisure è stato riservato alle famiglie dei partecipanti, tra piscine termali, escursioni e aree per i bambini.

Il supporto di IBM si è fatto sentire anche con la presenza del capo mondiale di Lotus. Quanto alla misurazione dei risultati, oltre ai questionari di gradimento su organizzazione, sessioni tecniche e servizi, l'azienda misurerà l'impatto dell'evento sulle vendite della piattaforma.

Commenta su Facebook