Philips TV con Weber Shandwick sceglie Milano per la tappa italiana dell'AmbiExperience Tour, fra engagement e tecnologia
A
È partito a maggio in Svezia e dopo aver fatto tappa in Germania, Francia, Olanda e Polonia si conclude in Italia l'AmbiExperience Tour, il roadshow europeo con cui il brand di elettronica Philips TV promuove Ambilight, la nuova tecnologia che estende colori e immagini "oltre il bordo" dei televisori proiettando sulle pareti una luce del colore corrispondente a quello delle immagini visualizzate.

Città scelta per l'unica tappa italiana è Milano, dove dal 7 al 10 ottobre gli appassionati di hi-tech e i cultori del design scoprono la nuova tecnologia e sono coinvolti in iniziative di engagement all’interno di una struttura a forma di parallelepipedo installata in piazza Castello.

La società di comunicazione Weber Shandwick ha curato la tappa italiana del tour e, in collaborazione con l'agenzia Jack Morton per gli aspetti logistici, ha sviluppato la programmazione delle attività che si svolgono “in casa Philips”: nel corso della prima giornata l’architetto e presentatrice tv Paola Marella ha fornito consigli su come arredare la propria casa valorizzando l’elemento televisore all’interno della zona living, e nella seconda giornata gli Instagrammer della community Igers Milano hanno offerto al pubblico suggerimenti su come fotografare al meglio la città e i suoi nuovi spazi, valorizzandone anche gli angoli meno conosciuti.

Per tutte e quattro le giornate di evento Philips TV ha offerto a chi visitava l'installazione caffè e croissant, e il pubblico ha potuto anche vincere i gadget del brand prodotti per l'occasione: per aggiudicarseli occorreva scattare la foto di uno dei tre televisori Philips Ambilight esposti e pubblicarla su uno dei propri profili social (Facebook, Instagram o Twitter) con gli hashtag #LooksBetter e #AmbiExperience.

Commenta su Facebook