Tim porta a Lisbona la convention annuale della rete di vendita: 3 giorni per 600 partecipanti organizzati da 2 agenzie
A
È stata prodotta da due agenzie la convention che Tim ha dedicato alla propria divisione vendita interna e ai titolari dei punti vendita: uno degli eventi di comunicazione più importanti per l’azienda, che quest’anno – a inizio settembre – ha portato 600 partecipanti a Lisbona per tre giorni di lavori in cui ha presentato gli ottimi risultati raggiunti quest’anno anche in virtù della nuova comunicazione pubblicitaria e trattato il tema dell’iperconvergenza nei propri prodotti e servizi.

Tim ha affidato il progetto ad Alessandro Rosso Group, la cui divisione eventi AWE Events ha curato la logistica, il programma della convention, la selezione delle location storiche e la comunicazione, aspetto quest'ultimo su cui ha lavorato anche Havas Events Milan.

La convention si è aperta al Convento do Beato, complesso del XV secolo che sorge sulla riva del fiume Tago dove si è svolta la cena di gala animata dal concerto di Elio e Le Storie Tese che ha dato il benvenuto ai partecipanti.

Nell’arena Campo Pequeno, la ultracentenaria placa de toros di Lisbona che il restyling del 2006 ha reso anche location per eventi e spettacoli, è stata invece allestita il giorno successivo la plenaria della convention. A fare da sfondo allo storytelling una scenografia imponente, composta da volumi di diverse dimensioni e profondità e con un fronte scenico di 30 metri, animata da videomapping e proiezioni di grafici e video che valorizzavano la nuova visual identity del brand.

L’evento è stato condotto dall’attrice e cantante Lodovica Comello e ha previsto anche una parte motivazionale, durante la quale i campioni di sci Giorgio Rocca e Tina Maze hanno coinvolto il pubblico con le loro esperienze di velocità, potenza e successo.

Commenta su Facebook