Barilla Pasta World Championship, a Milano e Parma 3 giorni di competizione fra chef internazionali, produce Adverteam
A
Un evento che mette alla prova le capacità di giovani chef internazionali di reinterpretare e reinventare la pasta per promuovere il consumo del piatto più iconico della cucina italiana.

Si chiama Barilla Pasta World Championship ed è una competizione che si sviluppa in 3 giornate, si svolge in 2 location e mette in gara 19 chef under 35 provenienti da 15 paesi di 4 continenti che si sfidano ai fornelli cucinando la pasta in maniera sia tradizionale sia innovativa.

La produzione è dell’agenzia milanese Adverteam, che ha vinto la gara indetta da Barilla e ideato il concept, curando la selezione di location e fornitori, gli allestimenti e i contributi video, gestendo la logistica e assumendo la regia e il coordinamento di tutto l’evento.

La competizione è in corso in questi giorni e si svolge tra Milano e Parma: il 27 e 28 settembre a Milano, al Palazzo del Ghiaccio, e il 29 settembre a Parma, presso l’Accademia Barilla. Nelle prime due giornate si svolgono le qualificazioni e le semifinali: in un’area del Palazzo del Ghiaccio allestita con i fuochi i giovani talenti interpretano la pasta di fronte a una giuria composta da 5 chef stellati italiani e 2 esperti internazionali e a un pubblico di 200 persone tra nutrizionisti, critici gastronomici, giornalisti, accademici e influencer provenienti da tutto il mondo. All’Accademia Barilla il gran finale: i 3 chef che hanno superato le qualificazioni si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di campione del mondo della pasta e la scultura-premio “Trafila”.

Oltre alla gara vera e propria, Adverteam organizza anche gli eventi collaterali del Barilla Pasta World Championship: a Milano, l’aperitivo di benvenuto per chef e giudici all’hotel Echo di Milano e il gala dinner per 200 ospiti firmato dallo chef Enrico Bartolini nella cornice del Mudec; a Parma, la cena di domani presso la sede Barilla.

Commenta su Facebook