H&A Europe acquisisce l’incentive house Nove e Tre Quarti e diventa un’agenzia da 8 milioni di fatturato
A
Nata alla fine dell’anno scorso dall’incorporazione di Giumelli Incentive, H&A Europe persegue la strategia di crescita sul mercato italiano con l’acquisizione di Nove e Tre Quarti, incentive house milanese guidata da Vicenzo Raffaele e Patrizia Cannavacciuolo. Con questa operazione, H&A Europe diventa una realtà che opera nel segmento incentive, eventi e promotion con 21 collaboratori e un fatturato di 8 milioni di euro.

Giancarlo Giumelli mantiene la carica di presidente di H&A Europe, mentre Vincenzo Raffaele ne sarà l’amministratore delegato; nel nuovo cda anche Patrizia Cannavacciuolo in qualità di vice president Travel, Alessandro Giumelli come vice president Promotion e Sabrina Pagani, consigliere delegata alle Pubbliche relazioni. Vincenzo Raffaele e Patrizia Cannavacciuolo diventano anche soci di H&A Europe.

Lo staff di Nove e Tre Quarti andrà così a integrarsi con quello di H&A Europe nella nuova sede di via Durini a Milano che, dopo New York e Londra, è la terza sede operativa del gruppo H&A, di cui porta il fatturato globale a 27 milioni di euro.

Commenta su Facebook