Davide Livermore nuovo direttore artistico di Prodea Group, l'agenzia punta ai grandi eventi internazionali
A

Davide Livermore

È un affermato regista d’opera il nuovo direttore artistico dell’agenzia di eventi e comunicazione Prodea Group: Davide Livermore, torinese, ha lavorato per alcuni dei più prestigiosi teatri italiani, per l’Opera di Philadelphia e per il Bunka Kaikan di Tokyo, ed è attualmente sovrintendente e direttore artistico del Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia e direttore del suo centro di perfezionamento Placido Domingo.

L’incontro professionale con Prodea Group è avvenuto in occasione di The Opera!, il primo grande show prodotto dall’agenzia (ideato da Livermore e da Paolo Gep Cucco, direttore creativo di Prodea) che è andato in scena a marzo alla Royal Opera House di Muscat, in Oman: alla luce di quel successo, il regista metterà ora la sua creatività al servizio dei progetti nazionali e internazionali di Prodea Group affiancando Paolo Gep Cucco.

L’idea dell’agenzia è aprire una business unit dedicata alla produzione di show e grandi eventi: partendo dall’opera lirica come forma di spettacolo che ha reso l’Italia patria dell'entertainment, tornando alle origini e giocando con l’innovazione, la presenza di Livermore diventa per Prodea Group l’occasione per una nuova sfida verso l’internazionalità.

A descrivere i possibili sviluppi della collaborazione è Livermore stesso: “Con Prodea Group l’opportunità è quella di avvicinare il grande pubblico all’opera ma anche di cimentarmi in show diversi, come per esempio le cerimonie di apertura di grandi eventi, sperimentando nuovi linguaggi attraverso il sapere tecnologico di cui Prodea e il suo direttore creativo sono innovatori”.

Commenta su Facebook