I reali d’Olanda in missione economica in Italia: tre tappe e un business forum con il supporto organizzativo di Prodea Group
A
L'Italia è il quinto mercato di esportazione per l’Olanda, e ospita investimenti olandesi per 25 miliardi di euro. Aumentare la cooperazione economica e rafforzare i rapporti commerciali tra i due paesi è stato l’obiettivo del viaggio di Stato in Italia, a metà giugno, dei sovrani d’Olanda, il re Willem-Alexander e la consorte regina Maxima.

La missione economica, alla quale ha preso parte una delegazione di 300 tra ministri ed esponenti dell’imprenditoria olandese, è durata 4 giorni: partita da Palermo e fatta tappa a Roma, si è conclusa a Milano in un susseguirsi di incontri con rappresentanti delle istituzioni ed eventi culturali. Incaricata dall’Ambasciata e dal Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia di esserle di supporto nelle fasi logistiche, organizzative, allestitive e di gestione dei partecipanti è stata l'agenzia Prodea Group.

A Palermo come a Roma i reali hanno incontrato i vertici delle istituzioni e visitato i luoghi più rappresentativi delle città. A Milano sono stati accolti dal sindaco Giuseppe Sala, hanno ammirato il Cenacolo Vinciano e partecipato allo showcooking a Eataly Smeraldo, dove la chef italiana stellata Viviana Varese e la masterchef olandese Angélique Schmeinck si sono sfidate ai fornelli.

Di carattere prettamente business è stato invece il Netherlands Italy Business Forum, che si è svolto alla Triennale con l'organizzazione di Prodea Group e durante il quale aziende olandesi e italiane si sono confrontate nel corso di workshop e tavole rotonde. La visita in Italia della delegazione si è conclusa con la cena di gala a Palazzo Reale, cui sono intervenuti 300 esponenti di aziende e istituzioni italiane e olandesi.

Commenta su Facebook