Fastweb a Dubrovnik per la convention di agenti e dipendenti, Next Group firma i 3 giorni di lavori e attività incentive
A
Agenti e dipendenti insieme per 3 giorni a Dubrovnik, in un evento che ha celebrato i risultati raggiunti, premiato i top performer, presentato i nuovi prodotti e servizi e raccontato gli obiettivi futuri. La convention Fastweb si è svolta a metà giugno con la partecipazione di 180 persone: i migliori agenti della rete di vendita Medium Enterprise, i dipendenti della Business Unit Enterprise e alcuni rappresentanti dell’ufficio comunicazione dell’azienda.

Per organizzarla Fastweb ha scelto Next Group, l’agenzia che già lo scorso maggio ne aveva curato l’evento di lancio nel mondo della telefonia mobile alla Fondazione Feltrinelli di Milano e che per questa operazione ha coinvolto le sue divisioni The Next World, dedicata all’organizzazione di viaggi incentive e convention, e The Next Event, specializzata nella creatività e comunicazione per gli eventi, lavorando in collaborazione con la manager of events di Fastweb Arianna Baldanzi.

Sede della Convention Medium Enterprise - Join the Future è stato il Resort Sun Gardens, che ha messo i suoi ampi spazi e le sue strutture al servizio di una tre giorni fatta di momenti istituzionali e formativi ma anche di intrattenimento e relax.

Il primo giorno di lavori si è svolto in una plenaria personalizzata da una scenografia con al centro un maxi schermo led per proiezioni in overlap incorniciato da due quinte e da un grande logo Fastweb in 3D: giochi luminosi e cromatici, insieme a una serie di video emozionali, hanno scandito i diversi momenti della convention amplificandone i messaggi. Sul palco gli interventi dei manager della compagnia telefonica: Massimo Mancini (direttore divisione enterprise), Fulvio Dell’Agostino (head of indirect sales), Federico Ciccone (chief marketing and customer experience officer) e Luca Pacitto (head of brand marketing & communication).

Al termine della sessione la cena di gala a bordo piscina, animata dalla musica delle Mine Vaganti e seguita da un dj set firmato Miss Jay al Ginja Club del resort che si è protratto fino alle prime luci dell’alba. Il giorno successivo i partecipanti hanno avuto la possibilità di fare un tour delle isole in barca e di scegliere tra varie attività, tra cui lo snorkeling e la visita di Dubrovnik.

Commenta su Facebook