Filmmaster Events firma la cerimonia di inaugurazione del primo stadio del Qatar pronto per i mondiali di calcio 2022
A
Lo scorso venerdì si è svolta la cerimonia di inaugurazione del rinnovato Khalifa International Stadium di Doha, uno dei 12 stadi del Qatar dove nel 2022 si giocheranno gli incontri di calcio della Coppa del Mondo FIFA.

A firmare lo spettacolo l'agenzia italiana Filmmaster Events, che ha proiettato sul campo da calcio le immagini più significative della storia dell’impianto da 40mila posti. Lo storytelling, che ha riproposto le gesta dei giocatori più famosi del calcio catarino, è durato 15 minuti ed è stato scandito dall’esibizione di un’orchestra filarmonica posta su una piattaforma adiacente al campo. La cerimonia ha previsto il taglio del nastro da parte dell’emiro e in contemporanea da parte di tutti i presenti sugli spalti che, dotati di altrettanti nastri, hanno ripetuto il gesto dando vita a un grande rituale collettivo. Uno spettacolo pirotecnico ha concluso l'inaugurazione.

Il Khalifa International Stadium è stato sottoposto a un importante programma di lavori che, oltre alla realizzazione di una nuova tribuna e del museo dello sport, ne ha previsto la completa copertura e la messa in opera dell’impianto di condizionamento dell'aria. Quando nel 2010 il Qatar si era aggiudicato i mondiali di calcio battendo Australia, Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud aveva messo a tacere le polemiche sulle alte temperature avverse al gioco impegnandosi a condizionare sia i 3 stadi già esistenti sia i 9 in progetto. Il campionato si giocherà comunque per la prima volta in inverno e non in estate come da tradizione.

Per accogliere l'evento sportivo, il Qatar sta investendo anche in infrastrutture e strutture alberghiere., con l’obiettivo di arrivare al 2022 con 44 nuovi alberghi per complessive 11mila camere, un nuovo centro congressi a Doha e l’ampliamento della metro di Doha e della rete stradale del paese.

Commenta su Facebook