Filmmaster Events firma Sharing Italy, il business forum di Intesa Sanpaolo sul futuro del "fare impresa"
A
Un business forum su crescita e competitività, dove imprese e "guru" dell’innovazione multidisciplinare si sono confrontati sul futuro economico dell’Italia attraverso tavoli di lavoro e speech esperienziali: questo il format ideato da Filmmaster Events per Sharing Italy, l’evento di Intesa Sanpaolo dedicato all'eccellenza imprenditoriale italiana che si è svolto a Torino, nel grattacielo sede della banca, a fine marzo.

Per stimolare lo scambio di idee tra 150 aziende – innovative e storiche – e 47 tra pensatori e ricercatori distintisi per creatività e capacità innovativa Filmmaster Events, sotto la direzione creativa di Alfredo Accatino, ha ideato un contenitore di temi trasversali al core business della banca e un format di condivisione innovativo. L'idea, dice Accatino, “è contenuta nel nome stesso dell’evento, Sharing Italy, inteso come una piattaforma reale di condivisione di idee, spunti, visioni e proposte. Un format contemporaneo che vuole essere un acceleratore di business, incoraggiare e facilitare la crescita di startup, stare al fianco delle imprese agevolandone l’accesso alle informazioni. Sharing Italy in questo senso diventa un palcoscenico per i talenti del nostro paese che vogliono trovare un terreno fertile di confronto e di ascolto alle loro idee".

I temi individuati da Intesa Sanpaolo e Filmmaster Events per immaginare il futuro del "fare impresa" erano 6 (esplorare, sperimentare, capire, comunicare, cercare e valorizzare) e sono stati affrontati sia durante le conferenze che nei 24 tavoli di lavoro dove gli imprenditori hanno condiviso idee e progetti con esponenti della cultura, della ricerca, della scienza e della politica.

Per incoraggiare il pensiero laterale il panel dei relatori era decisamente eclettico. A dare la loro visione del futuro sono stati, tra gli altri, la data scientist italiana che ha contribuito alla vittoria di Donald Trump Federica Nocera, gli inventori del format Rock’n 1000 Fabio Zaffagnini e Claudia Spadoni, il direttore del Centro per gli studi politici europei Daniel Gros, il fondatore di Talent Garden Davide Dattoli e Paolo Iabichino, inventore del concetto di "invertising".

Sharing Italy ha previsto anche 17 speech esperienziali di 20 minuti ciascuno e si è concluso con il concerto del pianista Michael Nyman (autore della colonna sonora di Lezioni di Piano), che si è svolto nella serra bioclimatica situata al 36° piano del grattacielo di Intesa Sanpaolo.

Commenta su Facebook