Celebrazioni dei Trattati di Roma, Tecnoconference Europe firma tecnologie e allestimenti della cerimonia a 27
A
È stato uno degli eventi istituzionali di maggiore rilievo dell’anno, quello che lo scorso 25 marzo ha riunito a Roma, presso il Palazzo dei Conservatori in piazza del Campidoglio, i 27 presidenti e premier dei paesi dell’Unione Europea per la celebrazione del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma, che dell’alleanza europea sono stati la prima pietra.

A gestire l’aspetto tecnologico della cerimonia è stato chiamato il service Tecnoconference Europe-Gruppo Del Fio, che in questa occasione ha curato anche la parte scenografica all'interno della sala e sulla piazza del Campidoglio.

Il primo intervento di Tecnoconference Europe è stato la predisposizione dell’impianto di traduzione simultanea per 5 lingue, con le cabine interpreti posizionate in una sala adiacente alla sala principale Orazi e Curiazi. Tecnoconference Europe ha poi realizzato i sistemi di sonorizzazione e diffusione delle immagini con grandi schermi led, in sinergia con la Rai che ha effettuato la diretta televisiva europea delle celebrazioni.

Collegate con un sistema in fibra ottica la Sala della Protomoteca, una tensostruttura esterna, la Biblioteca dell’avvocatura e la Sala della Piccola Protomoteca, dove erano allestite le sale stampa per tutti i giornalisti internazionali e le radio e televisioni di tutto il mondo.

Dopo la cerimonia della firma, quando i 27 presidenti e premier si sono spostati nel cortile Michelangelo per la consueta “foto di famiglia”, Tecnoconference Europe ha infine eseguito un veloce cambio scenotecnico con cinque podi per la conferenza stampa finale.

Commenta su Facebook