Gli aeroporti migliori e peggiori del mondo, la classifica eDreams basata sull'opinione dei viaggiatori
A
I migliori, ma anche quelli da evitare (se possibile). eDreams ha realizzato la classifica degli scali mondiali, sia per i “top” che per i “flop”. Il ranking è stato stilato in base alle recensioni di oltre 90mila utenti che si sono imbarcati nel corso del 2016. I voti (da 1 a 5) hanno coinvolto la qualità di servizi come bar e ristoranti, sale d’attesa, negozi e offerta per lo shopping.

Per quanto riguarda i “flop”, il peggior aeroporto del mondo risulta essere il berlinese Schoenefeld, con un punteggio di 3,7; al secondo posto, riporta TTGitalia.com, si piazza il Luton International Airport di Londra, mentre chiude il podio negativo lo scalo La Guardia di New York.

Buone notizie per l’Italia, per quanto riguarda il ranking “top”. Anche se nessuno scalo della Penisola conquista la top ten, eDreams sottolinea che Malpensa e Fiumicino hanno recuperato molte posizioni rispetto allo scorso anno, piazzandosi a centro classifica. L’aeroporto italiano più apprezzato risulta essere il Marco Polo di Venezia. I primi tre aeroporti classificati come migliori sono Helsinki, Glasgow e Zurigo; la top ten prosegue con Monaco di Baviera, Francoforte, Ginevra, Bangkok, Tel Aviv, Oslo e Dublino.

L’importanza dello scalo per i viaggiatori viene spiegato così da Alexandra Koukoulian, country manager di eDreams Odigeo per l’Italia: “La classica vacanza di due settimane è in crisi ed è in aumento, invece, il numero di persone, ben il 40%, che in Europa sceglie di fare più break di 3 o 4 giorni durante l’anno. Questo spiega l’elevata attenzione dei viaggiatori al livello dei servizi forniti negli scali. La sosta in aeroporto è infatti considerata come parte integrante del viaggio".

Commenta su Facebook

Altro su...

Aeroporti