Convention Motta: Piano B porta sul palco lo skipper di Luna Rossa per raccontare i nuovi orizzonti aziendali
A
È stata una convention incentrata sulla spiegazione e condivisione dei valori del nuovo assetto aziendale quella organizzata a metà febbraio a Riccione per il brand Motta da Froneri, la multinazionale nata dalla joint venture tra l’inglese R&R Ice Cream e Nestlè, il colosso alimentare svizzero di cui Motta è uno dei marchi di punta.

Scopo dell’evento era proprio quello di raccontare a 350 concessionari e dipendenti delle divisioni sales & marketing di Motta la nascita e gli obiettivi di Froneri: a organizzarlo è stata chiamata l’agenzia Piano B, che ha sviluppato il claim Insieme per allargare gli orizzonti a sottolineare la necessità di unire forze e competenze per raggiungere i nuovi obiettivi comuni.

La convention si è svolta al Palazzo dei Congressi di Riccione, scelto sia per lo stile moderno che simboleggia l’innovazione sia per la breve distanza che lo separa dagli alberghi della città, 5 dei quali sono stati utilizzati dall’agenzia per ospitare i partecipanti.

In apertura di evento gli speech del management, che ha spiegato la joint venture e presentato i nuovi prodotti, e subito dopo l’intervento del velista Francesco De Angelis: il primo e unico skipper non anglosassone a vincere la Louis Vuitton Cup al timone di Luna Rossa ha coinvolto la platea partendo dalla sua esperienza sportiva e raccontando le risorse da mettere in campo per aprirsi a nuovi orizzonti. A enfatizzare sia gli interventi istituzionali sia la testimonianza di De Angelis è stato il maxi schermo di 30 metri che rappresentava l’orizzonte e sul quale sono stati proiettati il video emozionale e i video dei nuovi gelati Motta.

Al termine dei lavori la giornata si è conclusa al Palazzo dei Congressi con la cena e la successiva degustazione dei prodotti, che si è svolta in una sala allestita ad hoc con frigovetrine che mostravano la nuova grafica aziendale.

Commenta su Facebook