Gattinoni, per eventi e incentive fatturato a 35 milioni di euro con 404 progetti realizzati: nel 2017 l’obiettivo è 40 milioni
A
Le due business unit del gruppo Gattinoni che si occupano di eventi – le divisioni Incentive & Event e Communication – hanno chiuso il 2016 con un fatturato di 35 milioni di euro, in linea con quello dell’anno precedente, e 404 progetti realizzati per 107 aziende.

Numeri e risultati sono stati presentati dal presidente Franco Gattinoni nel corso della convention interna che si è svolta a Milano a fine gennaio riunendo tutti e 70 i professionisti che compongono le due divisioni. Nello specifico, lo scorso anno i 4 uffici del gruppo (a Milano, Lecco, Torino e Roma) hanno prodotto eventi, incentive e convention che si sono svolti per il 47% in Italia, per il 39% in Europa e per il 14% nel resto del mondo. E l’obiettivo per il 2017, ha comunicato al suo staff Franco Gattinoni, è portare il fatturato eventi a 40 milioni di euro. Le potenzialità ci sono tutte, visto che già nel mese di gennaio si è rilevato un incremento rispetto allo stesso mese del 2016.

Intanto, l’agenzia sta per presentare alcune novità in tema di comunicazione: a fine febbraio andrà online il nuovo sito web, con sezioni dedicate alle singole divisioni, documentazioni digitali aggiornate, video, case history e un blog. Ed entro fine mese saranno attivi anche i nuovi profili social: a quelli su Facebook, LinkedIn e YouTube se ne aggiungeranno due su Instagram, uno dedicato al corporate e uno al mondo leisure.

Commenta su Facebook