La nuova Renault Scénic in metropolitana a Roma: alla stazione Cipro un temporary cinema con corto modulare, firma Apload
A
Renault sceglie la metropolitana di Roma per promuovere la nuova Scénic con una domination curata da IGPDecaux con la creatività di Publicis ma, soprattutto, con un temporary cinema, primo nel suo genere a essere mai stato installato in una stazione del metrò.

La stazione è la Cipro, che già dal 16 gennaio è completamente dedicata alla nuova vettura Renault e che dal 30 gennaio, per 5 giorni, ospita un box cinema dove i passanti possono assistere alle proiezioni dei cortometraggi di giovani registi emergenti fra cui Ningyo, il corto del regista Gabriele Mainetti nato da un’idea di Publicis e presentato in anteprima lo scorso settembre al festival del cinema di Venezia. Ispirato alla modularità innovativa della Renault Scénic, Ningyo ha la particolarità di essere un cortometraggio modulare: gli spettatori possono infatti cambiare l’ordine dei 3 moduli che lo compongono per dar vita a 6 storie differenti.

A realizzare il progetto allestitivo, l’attivazione del temporary cinema e il palinsesto dei contenuti è stata chiamata l’agenzia di comunicazione Apload, che ha progettato anche un totem interattivo per la “fruizione rapida” del corto modulare.

Commenta su Facebook