A Roma la convention AMC con 1.200 partecipanti fra cooking show e responsabilità sociale
A
È stato un evento con un programma molto denso, quello con cui AMC ha riunito la maggior parte della propria rete commerciale italiana a Roma per il kick-off di inizio anno: presentazione delle novità aziendali, premiazione dei migliori performer e live entertainment. Alla regia ancora una volta Sinergie Live Communication, che con l’azienda produttrice di unità di cottura ha ormai un rapporto di collaborazione pluriennale.

Claim della convention, che si è svolta il 5 e 6 gennaio al Rome Marriott Park Hotel, è stato “Grandi insieme”: dichiarazione d’intenti di un’azienda che vuole i suoi collaboratori motivati e pronti alle sfide ma anche di un evento oggettivamente di grandi numeri, con 1.200 partecipanti provenienti da tutta Italia e un team di produzione di 12 persone che hanno governato un palco di 20 metri con uno schermo 10x4, una postazione in stile MasterChef per un cooking show, oltre 50 teste mobili e un impianto di multiproiezione che hanno richiesto un giorno e mezzo di montaggio.

“Tempistiche strette, esigenze precise di comunicazione, una data molto particolare e la richiesta di una regia di impatto. Sono state queste le sfide che ci ha posto AMC” racconta Serena Martini di Sinergie. L’agenzia ha curato la produzione del kick off, la logistica dei partecipanti, con 1.200 arrivi quasi in individuale, e la gestione del cast di ospiti.

A guidare i due giorni di lavori il direttore generale di AMC Joerg Samulowitz e la responsabile marketing e sviluppo commerciale Kiki Stojanovic, che hanno presentato innanzi tutto le due novità in tema di responsabilità sociale: il sostegno di AMC all’associazione SOS Villaggi dei Bambini (per ogni vendita di un set speciale l’azienda donerà 8 pasti ai bambini bisognosi di Dosso in Nigeria) e la Kids Campaign, una campagna che durerà tutto l’anno volta a coinvolgere ed educare i bambini e le famiglie a una buona cucina e a un cibo sano.

Poi i momenti di lavoro per il lancio delle novità e la presentazione del piano 2017, affiancati dalla premiazione per i migliori venditori, chiamati come sempre uno a uno sul palco per il loro momento di gloria, e intervallati dalle performance degli ospiti: Alexander Orfei, acrobata e nipote di Moira, i 7 ballerini di hip hop del talent Tu si que vales e gli show di live cooking guidati da Maurizio Rosazza Prin di MasterChef.

Commenta su Facebook