Amaro Montenegro trasforma 2.500 consumatori in eroi della solidarietà con un evento di brand ad alto tasso esperienziale
A
È stato con un grande evento di brand aperto al pubblico che Amaro Montenegro ha concluso la campagna di digital engagement “Un giorno da #EroiVeri”, condotta a partire da giugno al fianco di 4 associazioni di volontariato all’insegna dei valori di lealtà, amicizia e solidarietà cui si ispira il brand.

Location dell’evento, svoltosi la scorsa settimana con il titolo “Una notte da #eroiveri”, è stato il Rockspot Nordovest, l’hangar di arrampicata più grande d’Europa che sorge a Pero, alle porte di Milano. Protagonisti 2.500 fan dell’amaro, che hanno messo alla prova il proprio valore partecipando a vere e proprie “missioni” e sfidando gli elementi naturali in cui opera ciascuna delle 4 associazioni che Amaro Montenegro sostiene.

L’evento è stato prodotto da All Communication (con la direzione artistica di Testa Digital Hub), che nel Rockspot ha allestito 4 aree tematiche dedicate ad altrettanti elementi naturali e associazioni. Nell’area acqua, dedicata alla Filicudi Wildlife Conservation, visori di realtà virtuale e un’installazione multisensoriale ricreavano l’esperienza dell’immersione nei fondali marini; l’area aria era quella del Reparto Volo Emergenze del Veneto, il cui ambiente operativo è stato ricreato con pareti di arrampicata tra le quali era steso un cavo in acciaio per far vivere l’esperienza del salto nel vuoto. Nell’area terra, dedicata all’Unità di Soccorso Tecnico della Lombardia, i partecipanti hanno messo alla prova il proprio senso dell’orientamento in un labirinto indoor, mentre nell’area fuoco del Corpo Volontari Anti Incendi Boschivi del Piemonte luci ed effetti speciali ricreavano l’esperienza di essere impegnati nello spegnimento di un incendio.

Sono stati ospiti della serata i rappresentanti delle 4 associazioni protagoniste della campagna di Amaro Montenegro, ma anche due artisti di fama: il rapper e produttore J-AX con una live performance e DJ Albertino con il suo djset. Per tutti, cocktail e reinterpretazioni di drink a base di Amaro Montenegro e, grazie a un accordo con la app MyTaxi, il brand ha regalato ai partecipanti uno sconto di 20 euro per il rientro “responsabile” in taxi. Il ricavato dei drink venduti è stato poi devoluto alle 4 associazioni.

E l’impegno di Amaro Montenegro per far conoscere il lavoro delle associazioni è andato oltre l’evento: 4 gruppi di amici fra quelli che avevano fatto l’esperienza in un’area tematica si sono aggiudicati un weekend nel quale affiancheranno i volontari nelle attività di tutela delle persone e del territorio.

Commenta su Facebook