AIM Group avvia un progetto di formazione per gli alberghi sui trend degli eventi business e pharma
A

Stefano Remiddi

È un percorso di formazione basato sulla propria esperienza di organizzatore di eventi e congressi quello che AIM Group International, attraverso AIM Consulting, ha ideato per gli operatori del comparto alberghiero con l’obiettivo di raccontare loro trend ed esigenze dei clienti business e pharma e individuare le best practice per ospitarne gli eventi.

Il progetto, che si chiama Hotel MICE Academy ed è condotto anche da membri delle divisioni Congress e Travel di AIM Group, si focalizza su tre tematiche principali: le attuali tendenze del mercato meeting ed eventi e il loro impatto sul settore alberghiero nel breve e lungo periodo; i processi di gestione interna alla luce della vision internazionale della catena alberghiera, con l’identificazione delle criticità su cui intervenire; i casi studio sui clienti business e farmaceutici, con la messa a punto di percorsi di miglioramento dei servizi loro dedicati.

Le formule utilizzate per coinvolgere i partecipanti vanno dalla “caccia all’errore” ad attività di teamwork, ma si usano anche esperienze reali di eventi che AIM Group ha organizzato negli alberghi partecipanti, ai quali racconta il punto di vista del cliente diretto e il proprio in qualità di PCO, presentando quindi le possibili aree di miglioramento. Spazi di approfondimento sono riservati alle evoluzioni del mercato e ai trend futuri (le vendite online, la rivoluzione tecnologica, la diversificazione strategica), laddove l’obiettivo è capire come trasformarli in nuove opportunità anziché subirne passivamente l’impatto.

“Il settore alberghiero ha mostrato un notevole interesse per l’iniziativa”, commenta Stefano Remiddi, business partner di AIM Consulting, “perché c’è sempre più bisogno di diversificazione e specializzazione competitiva dell’offerta, anche in settori complessi come quello dei medical meeting”.

Fra i primi percorsi che AIM ha realizzato con la Hotel MICE Academy quello con Novotel (marchio di AccorHotels) per il rilancio dell’offerta ai clienti business e quello con NH Hotels per l’integrazione delle funzioni sales e operations nell’ambito dei servizi dedicati al mondo healthcare e farmaceutico.

Commenta su Facebook