BMW compie 100 anni: ecco come sarà l’evento di celebrazione all’Autodromo di Monza firmato da App Eventi
A
Saranno 3 giornate di test drive, spettacoli, anteprime e parate ma anche workshop formativi e occasioni di approfondimento sulle attività di responsabilità sociale d’impresa quelle che si svolgeranno dal 23 al 25 settembre all’Autodromo Nazionale di Monza per il NEXT 100 Festival, il grande evento che BMW Group Italia promuove per celebrare una duplice ricorrenza: il centenario dalla casa automobilistica e i 50 anni di presenza del marchio in Italia.

Migliaia tra fan, clienti, collaboratori, concessionari, giornalisti e membri dei club dei 3 brand BMW (BMW Motorrad, MINI e BMW) si riuniranno su un’area di 46mila metri quadrati allestita con aree esperienziali, ludiche ed espositive e organizzata da App Eventi, l’agenzia che si è aggiudicata l’evento battendo le altre 3 concorrenti in gara grazie alla creatività del progetto e all’esperienza pluriennale nel settore automotive.

Gli spettacoli su 2 e 4 ruote
Ogni giornata, aperta da un giro di pista di una BMW, di una MINI e una moto BMW, sarà densa di appuntamenti, che si aggiungeranno ai test drive su pista e su percorsi realizzati appositamente per l’evento. Per esempio, venerdì i membri del MINI Federclub potranno far correre le proprie vetture sul circuito, mentre Mattie Griffin con il suo stunt show intratterrà gli appassionati motociclisti in sella alla sua nuova BMW G 310 R. Per sabato sono previsti 1.500 motociclisti appartenenti al BMW Motorrad Federclub Italia e 250 appassionati dei MINI Federclub che parteciperanno alle rispettive parate in pista, e domenica si svolgeranno le gare del MINI Challenge e dell’Althea BMW Racing Show con i piloti ufficiali del team Superbike. Sempre domenica ci sarà anche lo spettacolo su pista dei più celebri piloti del passato e quello dei motoclisti più creativi del presente, quelli cioè che personalizzano i loro bolidi.

Tecnologia e responsabilità sociale
Il NEXT 100 Festival sarà anche l’occasione per far conoscere le nuove soluzioni tecnologiche messe e punto da BMW per conciliare l’ansia di prestazione dei fan con il rispetto dell’ambiente e le attività sviluppate invece per sostenere l’inclusione sociale, l’intercultura e la sostenibilità. Per quanto riguarda la tecnologia, il programma prevede  workshop dedicati alla mobilità elettrica e a quella connessa, mentre sul fronte della responsabilità sociale d’impresa si potranno approfondire le attività sostenute da BMW Italia a favore di Dynamo Camp, la onlus toscana che ospita gratuitamente bambini e ragazzi con patologie gravi o croniche per fare trascorrere loro vacanze all’insegna della terapia ricreativa.

A chiudere le giornate di sabato e domenica saranno i concerti di Ligabue che, organizzati in partership con BMW Italia, si svolgeranno nell’area antistante quella del festival.

Commenta su Facebook