Il "Blind date party" di K-events svela il nuovo Maggiolino Volkswagen
A
Effetti laser, DJ set e chitarre rock dal vivo, performance di quattro ballerini con tute fluorescenti: un vero e proprio show, il Blind Date Party che si è svolto in una location inusuale, il parcheggio del centro congressi MiCo, firmato dall’agenzia K-events (Filmmaster Group), con il quale è stato svelato a una platea di 500 invitati e vip il nuovo Maggiolino Volkswagen (replicando lo stesso evento del 24 novembre a Roma); hanno partecipato all'evento molti professionisti, imprenditori e volti noti dello spettacolo e dello sport.
 
L’auto tedesca, che ritorna sul mercato con i sui 65 anni di storia, è adesso esposta al pubblico del MotorShow di Bologna, dopo essere stata svelata con eventi a Shangai, Berlino e New York.

L’obiettivo della serata Volkswagen era creare suspance sulle linee del nuovo modello e celebrare lo storico brand Maggiolino, presentando un restyling a metà tra passato e futuro. K-events ha trasformato questa esigenza di comunicazione nel concept di un appuntamento glamour “al buio”, come se fosse l'incontro con un aspirante partner, per caricare di emozione l’attesa dell’auto. Gli ospiti, con dress code rigorosamente in nero, erano invitati a indossare un dettaglio fluorescente.

Il tutto coniugando l’atmosfera e le sonorità elettroniche di oggi, mixate dalla DJ top model Ema Stokolma e dai VJ Mikkel e Christophe, con il suono hard rock degli anni ’70 e ’80, e ripercorrendo con l’ausilio di un veloce videoclip i decenni di storia del marchio.

Le coreografie sono state firmate da Nikos Lagousakos, artista di fama internazionale che ha lavorato a diverse cerimonie olimpiche. All’interno di questo mix di musica e light show, il breve intervento del direttore marketing di Volkswagen, Francesco Cimmino.

Andrea Paternostro

Commenta su Facebook