Acqua Panna porta in Toscana i migliori clienti internazionali, l’incentive è occasione di marketing per le eccellenze del territorio
A
L’incontro annuale con i migliori clienti internazionali diventa un’occasione di marketing non solo per l’azienda, ma anche per il territorio. È quanto successo in occasione di Acqua Panna Toscana Days, l’evento promosso da Acqua Panna – la cui acqua sgorga proprio in Toscana – per fare conoscere le origini del proprio prodotto e le eccellenze agroalimentari del territorio ai 50 migliori clienti provenienti da Russia, Australia, Singapore, Giappone, Germania, Repubblica Dominicana ed Emirati Arabi.

L’organizzazione dell’evento, un vero e proprio incentive che si è svolto dal 26 al 29 giugno, è stata affidata ad Alessandro Rosso Group, che ha coinvolto 48 tra produttori, consorzi e chef stellati per regalare agli ospiti internazionali l’esperienza del meglio del food made in Tuscany.

Inaugurate dal welcome dinner organizzato in collaborazione con il ristorante fiorentino stellato Michelin Ora D’Aria, le prime due giornate dell’incentive si sono svolte nel Mugello, con accommodation per i partecipanti a Villa Le Maschere e all’Una Poggio Dei Medici. Il programma ha previsto la visita alle sorgenti di Acqua Panna e poi workshop di degustazione organizzati con i consorzi e i produttori di tipicità regionali quali il pecorino toscano DOP, l’olio toscano IGP, il pane toscano DOP, la pasta toscana Martelli, il Consorzio del Brunello di Montalcino e il Consorzio di Vernaccia.

Conclusa la permanenza nel Mugello con la cena al Palazzo dei Vicari di Scarperia, dove protagonista è stato il macellaio toscano per eccellenza Dario Cecchini, il gruppo si è spostato a Firenze, negli alberghi NH Firenze e NH Anglo American. I partecipanti hanno quindi visitato in esclusiva le Cappelle Medicee, la Basilica di San Lorenzo e il Museo Ferragamo, per poi prendere parte, insieme a 60 tra clienti e ospiti italiani di Acqua Panna, alla conferenza tenutasi nello storico Cinema Odeon per il lancio di #Imaginetoscana, il progetto promosso dall’azienda per finanziare i giovani filmmaker.

A chiudere l’evento è stata la cena nel cortile di Palazzo Strozzi, durante la quale lo chef stellato Marco Stabile ha dato prova della sue abilità culinarie con uno showcooking.

Commenta su Facebook