Convention CartOrange, i consulenti di viaggio a Cinecittà Studios per due giorni di spettacolo e premiazioni
A
Una convention che ha voluto celebrare gli ottimi risultati economici e premiare le persone che hanno contribuito a conseguirli, quella organizzata da CartOrange a Roma. La rete di consulenti di viaggio ha infatti chiuso il 2015 con un incremento di fatturato del 15% e ha scelto di ringraziare i propri 200 migliori consulenti (dei 450 complessivi) invitandoli a prendere parte a un evento di due giorni costruito con gli stessi ingredienti che caratterizzano i prodotti CartOrange: destinazioni uniche, esperienze non ordinarie, servizio su misura.

La convention, che si è svolta a metà giugno, è stata interamente organizzata dallo staff di CartOrange, che per la parte artistica si è avvalso della collaborazione con l’agenzia Bananas. Sede dei lavori e degli spettacoli è stata Cinecittà Studios, che il primo giorno ha accolto gli ospiti nel Teatro 1, dove la compagnia Evolution Dance Theater si è esibita in una performance di grande impatto a base di danza, atletismo, illusionismo ed effetti luminosi e visivi. Lo stesso Teatro ha ospitato la cena di gala, seguita dall’intrattenimento del duo Marta e Gianluca, comici di Zelig già protagonisti dell’ultimo Sanremo.

“Un momento magico è stato quello organizzato sul set del kolossal The Young Messiah”, racconta l’amministratore delegato di CartOrange Gianpaolo Romano, “scelto appositamente  per presentare la programmazione di nuovi itinerari e viaggi in Israele, sviluppati insieme all’Ente del Turismo di Israele”. A cadenzare l’evento le premiazioni dei migliori consulenti, suddivisi per provenienza geografica e categorie di vendita, dove per il quarto anno consecutivo si è distinta Raffaella Bompani, ex veterinaria che si è costruita una carriera nel settore dei viaggi.

Commenta su Facebook