Promoest presenta PIC, nuova business unit che supporta i processi di interazionalizzazione delle aziende clienti
A
Dopo l’esperienza di Expo 2015 – durante il quale ha gestito eventi e delegazioni dei padiglioni del Kuwait e della cinese Vanke – l’agenzia di comunicazione ed eventi Promoest rilancia e costituisce una nuova business unit dedicata all’internazionalizzazione, con l’obiettivo specifico di supportare i processi di sviluppo di impresa e inserimento commerciale all’estero delle aziende clienti.

La divisione, che è stata denominata Promoest International Consulting (PIC), opera con un team di professionisti italiani e internazionali lungo 3 direttrici principali: promuovendo le imprese direttamente sui mercati esteri, utilizzando gli strumenti di finanziamento agevolato nazionali ed europei e fornendo coperture assicurative sui rischi di credito in paesi non conosciuti. Il network di partner consente a Promoest di operare nei paesi dell’Unione Europea (in particolare Spagna, Polonia, Romania, Bulgaria, Repubblica Ceca e paesi baltici) e nelle principali aree economiche del mondo quali Stati Uniti, Brasile, India, Cina, Russia, paesi ex CSI (Kazakhstan, Bielorussia, Uzbekistan e Georgia) e paesi del sud-est asiatico (Thailandia, Indonesia, Singapore).

Coordinata in Italia da Giorgio Emma, che da 10 anni supporta le imprese individuando i paesi “aggredibili” e valutando le opportunità finanziarie per i diversi progetti, la divisione PIC offre servizi di primo orientamento sui mercati esteri, ricerche di mercato e di settore, test di mercato realizzati nei paesi di interesse, ricerca di clienti e partner, definizione del piano strategico e operativo e del piano di copertura assicurativa.

L’attività non si esaurisce nel supporto per le operazioni di trading, ma capitalizza le competenze di Promoest anche per fornire alle aziende supporto locale anche per la gestione degli stand nelle fiere, per le attività di comunicazione B2B e B2C e per l’organizzazione di meeting, presentazioni stampa e lanci di prodotto.

Commenta su Facebook

Altro su...

PCO

Promoest