AIM Group candida la Nuvola di Fuksas e vince: Roma batte Boston e si aggiudica i 3mila delegati del congresso ICSES 2022
A
Non è ancora stata inaugurata, ma la Nuvola fa già crescere l’appeal di Roma quale destinazione di congressi internazionali. Si svolgerà infatti nel centro congressi dell'Eur progettato da Massimiliano Fuksas il congresso internazionale di chirurgia della spalla e del gomito (ICSES) che si terrà a maggio 2022 e per il quale sono attesi oltre 3mila delegati.

A candidare la città e la sua nuova struttura, collaborando sia con le istituzioni sia con la dirigenza di Eur, la società che gestisce la Nuvola, è stato due anni fa il PCO AIM Group International, che ha creduto nella capacità attrattiva del centro congressi ancora prima che fosse terminato. E la fiducia è stata premiata. L’opera, dopo lavori durati 10 anni, è ora in dirittura d’arrivo, e sembra che sarà inaugurata in estate per essere poi aperta l’anno prossimo all’attività congressuale.

Ignari del percorso travagliato della Nuvola, i membri del board della Società Europea di Chirurgia della Spalla e del Gomito hanno invece apprezzato sia la tecnologia innovativa che il forte impatto estetico del centro congressi, tanto che ieri, durante l'edizione del congresso in corso a Jeiu, in Corea, hanno scelto Roma per l'edizione 2022 preferendola a Boston, l’altra città finalista.

A supportare la presentazione dei presidenti del congresso di Roma, i professori Stefano Gumina e Alex Castagna, è stata la proiezione di un video realizzato da Tecnoconference-TC Group, che ha virtualmente catapultato il board all’interno del centro congressi. La tecnologia del green screen e l'animation graphic hanno infatti creato un ambiente tridimensionale dove gli spettatori hanno potuto prendere visione della disposizione e della funzionalità degli spazi, peraltro già virtualmente personalizzati con i contenuti e la linea grafica del congresso.

Commenta su Facebook