A Roma il primo staff meeting di Huawei Italia: 500 dipendenti cinesi e italiani fanno team building all'Eur
A
È stata un’attività di team building sportiva che valorizzava la tradizione culturale cinese quella su cui ha puntato Huawei Italia per stimolare il senso di appartenenza all’azienda e sviluppare lo spirito di gruppo dei 500 dipendenti cinesi e italiani riuniti a Roma per partecipare al primo All Staff Meeting, la convention di 2 giorni che si è svolta nel centro congressi dell’Ergife Palace Hotel.

A progettare e realizzare l'attività è stata chiamata la filiale romana di Egg Events, che per coinvolgere cinesi e italiani, facendoli interagire in uno spazio comune e condiviso, ha organizzato una gara in Dragon Boat, le tipiche barche cinesi a forma di drago sulle quali prendono posto 20 rematori, un timoniere e un tamburino che scandisce il ritmo della voga.

La sfida si è svolta nel lago dell'Eur: a precederla un training condotto con la collaborazione dello staff della Federazione Italiana Dragon Boat che prevedeva sessioni di riscaldamento, tecnica di pagaiata, prove a secco e prove di sincronizzazione con il suono dei tamburi.

Una volta terminato l'addestramento e dopo un giro di prova, le barche si sono allineate sulla linea di partenza: al segnale del giudice la competizione ha preso il via, con le squadre che sfilavano sull'acqua sostenute dall’incitamento dei supporter fino a solcare la linea del traguardo. La finalissima è stata seguita dalla premiazione dei team che avevano ottenuto le migliori qualificazioni.

Commenta su Facebook