American Express diventa agenzia online con una piattaforma di prenotazione viaggi aperta a tutti i sistemi di pagamento
A
L’ecommerce turistico ha un nuovo competitor: American Express. L’azienda ha annunciato ieri il lancio di una piattaforma di prenotazione viaggi accessibile a tutti e aperta a tutti i sistemi di pagamento, inclusi Paypal e le carte di credito concorrenti.

L’annuncio arriva nel 100° anno di attività di American Express nel settore dei viaggi: “Si tratta di un cambio di passo” afferma la country manager Melissa Peretti, “che vede il lancio di una nuova piattaforma per raggiungere un pubblico più ampio possibile, offrendo però le stesse competenze e servizi di alto profilo: un asset strategico e che da sempre ci consente di differenziarci sul mercato” riporta TTGitalia.com.

Il sistema, secondo i primi dettagli, offrirà soluzioni personalizzate e ad hoc grazie alla rete di partnership strategiche (che include anche catene quali Marriott, Hyatt e Hilton) e ai 9mila consulenti in tutto il mondo: i viaggiatori potranno così scegliere tra migliaia di destinazioni e prenotare alberghi, voli e auto a noleggio. L’idea di American Express è quella di mettere a frutto la propria esperienza nei viaggi e nei servizi personalizzati aprendo a tutti il portale viaggi finora riservato ai clienti per rispondere alle richieste del mercato di una maggiore multicanalità e integrazione tra online e offline.

Commenta su Facebook

Altro su...

American Express