Biesse festeggia il fatturato record con uno show dinner per 300 dove le macchine prendono vita, firma PalazziGas
A
Per un’azienda il proprio stabilimento è la location più esclusiva e rappresentativa dove organizzare un evento, specie quando ha l’obiettivo di celebrare un risultato importante.

È il caso di Biesse Group, la multinazionale che produce macchinari per la lavorazione del legno, del vetro, della pietra e della plastica che la scorsa settimana ha trasformato il proprio headquarter di Pesaro nel set di Una vita in movimento, la serata in cui 300 ospiti tra imprenditori, politici, clienti, fornitori e rivenditori nazionali e internazionali hanno festeggiato il record di fatturato di 520 milioni di euro.

Curato per la parte hospitality dall'azienda stessa, l’evento è stato ideato e realizzato dall'agenzia PalazziGas, che ha sviluppato un percorso emozionale in cui i 50 anni di attività dell’impresa sono stati raccontati partendo dal concetto di "movimento", creando cioè il parallelismo tra il movimento degli ingranaggi delle macchine e quello dell'azienda che ha scelto di non fermarsi mai.

I partecipanti sono stati "immersi" nel mood della serata sin dal loro arrivo. Ad accoglierli in un’ala del capannone sono stati macchinari in funzione che prendevano vita grazie a giochi di luce. La vera sorpresa è arrivata però nel momento in cui è stato servito l’aperitivo.

Spente le macchine e smorzata la musica, l’attenzione di tutti si è focalizzata su una grande e sfaccettata installazione di legno. Progettata da PalazziGas e già pronta per essere riutilizzata da Biesse in occasione della partecipazione alle fiere, la "scultura" è stata animata da uno spettacolo di mapping con effetti sonori che proiettava sulle tante facce le texture dei materiali lavorati in azienda.

Terminato l’aperitivo, l'evento si è spostato nello spazio allestito per la cena e la sua parte più spettacolare. Il conduttore televisivo Alessandro Greco e la conduttrice radiofonica Cristina Borra hanno introdotto gli speech delle istituzioni, del management e dei politici che si sono svolti sul palcoscenico incastonato in una cornice ricoperta da una superficie poliedrica.

A enfatizzare e intervallare gli interventi, fra i quali quelli del ministro Maria Elena Boschi, del sindaco di Pesaro Matteo Ricci e di Giancarlo e Roberto Selci, rispettivamente fondatore e amministratore delegato e presidente di Biesse Group, sono stati i video emozionali. Realizzati da PalazziGas per ripercorrere le tappe più significative dell’azienda legandole agli eventi che hanno segnato la storia d’Italia, i video erano proiettati su uno schermo Led largo 12 metri, mentre il mapping illuminava la cornice del palcoscenico. Il risultato è stato un doppio dialogo – tra schermo e cornice e tra mapping e video – con il quale gli spettatori sono stati coinvolti nello storytelling.

La serata "ufficiale" si è conclusa con l’esibizione del cantautore e pianista Raphael Gualazzi che si è cimentato in un medley dei suoi pezzi, mentre il gruppo dei Neri per caso, già salito sul palco per interpretare uno dei video emozionali, ha intrattenuto gli ospiti sino a tarda sera nell’area allestita a lounge.

Commenta su Facebook