AIM Group celebra la Giornata della meeting industry con un team building social per tutti i suoi uffici nel mondo
A
Per abbattere le distanze geografiche, le differenze di ruoli e di età e per incrementare il senso di appartenenza all’azienda AIM Group International ha coinvolto tutti i dipendenti delle proprie sedi europee e americane in un’attività di team building virtuale che, condotta su Twitter, ha valorizzato le tipicità dei singoli paesi.

L’occasione è stata quella della prima Giornata mondiale della meeting industry, l’iniziativa promossa a livello globale dal network Meetings Mean Business per dare visibilità al settore degli eventi: per festeggiarla, il 14 aprile i team di tutti gli uffici di AIM Group si sono così sfidati in ironia e creatività postando su Twitter immagini che li ritraevano mentre interpretavano lo spirito del paese in cui operano.

Per esempio, lo staff di New York si è immortalato reggendo tra le mani una grande mela con i grattacieli a fare da sfondo, quello viennese ha indossato i tradizionali costumi tirolesi e quello milanese ha mostrato le attrazioni che fanno di Milano capitale di business ma anche di arte e cultura.

Il team building social di AIM Group non è passato inosservato: associaziono quali ICCA, MPI, SITE e IAPCO ne hanno infatti rilanciato i tweet aumentandone il livello di engagement. Nel giorno dell'attività, il reach dell'account @AIMGroupInt è aumentato di oltre il 600% rispetto alla media giornaliera.

Commenta su Facebook