Gli aeroporti del mondo più apprezzati dai passeggeri e la deludente performance degli scali italiani
A
È basata sui giudizi degli utenti la classifica che eDreams ha stilato per valutare il servizio erogato dai più grandi scali del mondo – quelli con un traffico annuale superiore ai 9 milioni di persone. L’agenzia online ha chiesto ai viaggiatori di esprimersi su 3 aspetti che contribuiscono a derminare la qualità dell’esperienza aeroportuale: il comfort delle sale d’attesa, le opportunità di shopping e i servizi di ristorazione.

I giudizi dei passeggeri indicano che l’aeroporto più apprezzato in assoluto è ancora una volta il Changi di Singapore, che guadagna un punteggio elevato grazie ai numerosi servizi, agli ambienti curati e ai controlli di sicurezza efficienti. Il Changi è primo anche qualità delle sale d’attesa e per opportunità di shopping. Seguono, a detta dei clienti di eDreams, gli aeroporti di Oslo Gardermoen, Zurigo, Helsinki Vantaa, Monaco, Glasgow, Copenhagen, Bangkok, Londra Heathrow e Tel Aviv, in una classifica di eccellenza quasi esclusivamente europea.

Una seconda graduatoria è riservata agli scali che hanno ricevuto dai passeggeri i punteggi più bassi, risultando quindi i peggiori. Il primato negativo spetta allo scalo di Casablanca, seguito dal La Guardia di New York e dallo Schönefeld di Berlino. Quello di Roma Fiumicino è il quarto aeroporto peggiore del mondo, ma Roma si guadagna il non invidiabile record di essere l’unica città con ben due aeroporti nella lista nera: dopo lo scalo di Marrakech c’è infatti Ciampino, sesto peggiore a detta di chi vi ha transitato. Chiudono la classifica Londra Stansted e il Ferihegy di Budapest.

L’Italia, patria del buon cibo e del buon mangiare, non classifica nessuno dei propri aeroporti nemmeno fra quelli più apprezzati per la ristorazione: la graduatoria specifica, che rappresenta gli scali con la migliore qualità e varietà di cibo, vede infatti al primo posto l’aeroporto di Dallas Fort Worth, seguito dall’Hartsfield–Jackson di Atlanta, dallo scalo di Zurigo e poi di nuovo dal Changi di Singapore e dall’aeroporto di Glasgow.

Commenta su Facebook

Altro su...

Aeroporti