Crowdsourcing di Finnair e aeroporto di Helsinki per migliorare l'esperienza di viaggio in aereo
A
La compagnia aerea Finnair e l’aeroporto di Helsinki lanciano un concorso di idee per migliorare l’esperienza di viaggio in aereo. È il principio del crowdsourcing: cercare soluzioni dall’esterno, rivolgendosi al grande pubblico. La prima fase di questo progetto ha visto in campo sette persone, ingaggiate come "quality hunter" per girare il mondo in cinque settimane alla ricerca di soluzioni innovative, negli aerei e negli aeroporti di Europa, Asia e Stati Uniti, valutando i servizi di trasferimento offerti da Finnair.

È il secondo anno dedicato all'iniziativa: i sette sono stati scelti tramite il sito dedicato Quality Hunter 2; ognuno di essi pubblica un blog nel sito e ha un ambito da "indagare": cibo e bevande, movimento, intrattenimento, socializzazione, shopping, business class e servizi.

Lo scalo della capitale finlandese e il vettore nazionale hanno interesse nel migliorare l’esperienza dei propri clienti, anche perché rappresentano un hub per i viaggiatori in transito tra Europa e Asia. Tra le idee già proposte, alcune molto curiose: pasti gratuiti il lunedì, karaoke a bordo, scacchi virtuali e speed dating in aeroporto.

“Il nostro scopo è quello di rendere il viaggio aereo il più conveniente e piacevole possibile, cambiando realmente le cose. Stiamo invitando le persone a condividere le loro idee innovative, e incoraggiamo i pensieri fuori dal comune e le discussioni attive” spiegano Johanna Metsala, manager per la customer experience dell’aeroporto di Helsinki e Antti Nieminen, direttore marketing innovations di Finnair.

Si possono inserire, votare e commentare le idee tramite il sito dedicato fino al 29 novembre: in palio, alcuni voli intercontinentali. In seguito, le due aziende restringeranno la lista per arrivare alle proposte più fattibili e l’idea vincente sarà scelta attraverso una votazione aperta al pubblico.

Commenta su Facebook