Convention Nestlé; Piano B racconta la storia dei gelati Motta in un viaggio fra passato e futuro
A
"Sulla buona strada": è stato questo il concept della convention Out of Home 2016 che lo scorso 16 febbraio ha riunito all’UniCredit Pavilion di Milano 350 concessionari di Nestlé Italia Divisione Gelati per confrontarsi sui risultati ottenuti e sulle nuove strategie di marketing e comunicazione messe in atto dall’azienda.

Nel corso dell’evento, ideato e prodotto da Piano B, il concept è stato declinato in 2 dimensioni temporali: il passato e il futuro. Per far ripercorrere ai partecipanti la storia dei gelati Motta, brand di punta di Nestlé, l’agenzia milanese ha sviluppato un viaggio nella memoria con locandine, cartelli originali d'epoca e fotografie d’archivio messi in mostra nella Passerella dell’Arte, lo spazio sospeso nella doppia altezza dell’auditorium.

Per coinvolgere i concessionari nel futuro e negli obiettivi da raggiungere la convention ha invece giocato con l’impatto scenografico e l’intervento di un testimonial. Tre maxi schermi collegati tra loro, sui quali scorrevano immagini evocative incentrate sul viaggio, hanno personalizzato la sala dell’auditorium dove si sono svolti gli interventi del management. Linus, il noto DJ invitato in veste di runner, ha motivato la platea con la metafora della strada vista come il percorso da seguire per raggiungere un obiettivo.

A concludere la convention è stata la cantante Ariadne con uno show che, sempre incentrato sul tema del passaggio dal passato al futuro, ha proposto un mix inedito di arie classiche e sound elettronico.

Commenta su Facebook