Nasce FeelRouge, la nuova agenzia di eventi corporate della scuderia Balich Worldwide Shows
A

Valentina Saluzzi e Carolina Dotti

Era il tassello che mancava per essere presenti sul mercato con una proposta per eventi davvero completa: ci pensavano da un po’, in Balich Worldwide Shows, e l’occasione è arrivata non per caso, ma per affinità.

L’agenzia fondata da Marco Balich, Gianmaria Serra e Simone Merico, specializzata nella produzione di cerimonie olimpiche e grandi eventi live, ha cominciato ad ampliare il proprio campo d’azione due anni fa come socio di maggioranza di Punk for Business, società di brand entertainment che organizza eventi musicali. Ora, la quadratura del cerchio con il lancio di FeelRouge Worldwide Shows, nuova agenzia che va a coprire il mercato degli eventi corporate e incentive e di cui Balich Worldwide Shows detiene la quota di maggioranza.

A guidare FeelRouge è una coppia professionale collaudatissima: Valentina Saluzzi e Carolina Dotti, già amiche dai tempi dell’università, già socie nella costituzione di una divisione logistica e incentive all’interno di DPR e Associati (poi confluita in Input Group) e già anime della divisione logistica di Egg Events, dove hanno cominciato a gestire anche la parte di comunicazione e ottenuto riconoscimenti per la produzione di eventi quali i 40 anni di Volkswagen Golf, la convention UnipolSai “Con Noi” e la convention di Vodafone Enterprise “BeReady”. Con Simone Merico, vicepresidente di Balich Worldwide Shows e ora neopresidente di FeelRouge, si conoscevano dal 2009, quando con le rispettive agenzie di allora avevano lavorato insieme a un grande evento aziendale, ed era subito scoccata la scintilla.

“Il momento giusto è arrivato adesso” dice Carolina Dotti, CEO di FeelRouge che con la vicepresidente Valentina Saluzzi detiene il 49% della società. “Ci inseriamo in una realtà che ci consente di crescere professionalmente e che ci apre molte porte in tema di creatività, spettacolarizzazione, emozioni da veicolare durante gli eventi”. Ognuno lavorerà autonomamente, specifica la Dotti, ma i contatti, l’esperienza e il giro di professionisti creativi che gravitano intorno a Balich Worldwide Shows consentiranno a Feel Rouge di realizzare eventi per le aziende nel solco di quel “designing emotions” che è la cifra di Marco Balich.

“Cominciamo con uno staff di una decina di persone con cui lavoriamo da tempo”, spiega Valentina Saluzzi, “ma contiamo nei prossimi mesi di arrivare a un organico di 16 o 17 persone. Aprire una nuova agenzia di eventi corporate è una bella sfida in un mercato ricco di player di alto livello come quello italiano, ma FeelRouge ha tutte le carte in regola per crescere:l'ambizione è quella di arrivare a 6 milioni di fatturato il primo anno e a 15 in 3 anni. Ci sarà “contaminazione” con le attività e le professionalità di Balich Worldwide Shows e Punk for Business e si aprirà una finestra sulle gare internazionali, anche se il mercato nazionale rimarrà il nostro core business”.

FeelRouge Worldwide Shows ha già acquisito il roadshow di un'azienda del settore bancario/assicurativo che incontrerà la propria rete di agenzie in diverse città italiane. Il filo rosso comincia a dipanarsi: il "fil" rouge inteso come bandolo per districare gli aspetti più complessi della logistica, ma anche il "feel" rouge che di un evento è elemento di coerenza e armonia con cui arrivare alla testa e alle emozioni dei partecipanti.

Margherita Franchetti

Commenta su Facebook