Torre Allianz, Filmmaster Events firma l’evento di inaugurazione del grattacielo più alto d’Italia
A
È stata un’inaugurazione in grande stile, quello con cui Allianz Italia ha “aperto” la propria nuova sede milanese, l’iconico edificio che è oggi il grattacielo più alto d’Italia e che entro il 2017 ne ospiterà 3mila dipendenti. La Torre Allianz, già conosciuta come Torre Isozaki dal nome dell’architetto giapponese che l’ha progettata, è alta 207 metri (su 50 piani) e sorge nella zona di CityLife, l’area dell’ex Fiera oggi in completa riqualificazione

L’inaugurazione si è articolata in due eventi, entrambi ideati e realizzati da Filmmaster Events: il primo si è svolto il 22 novembre ed è stato un evento istituzionale cui hanno partecipato 150 ospiti e alte cariche dello stato e della città, mentre il secondo si è svolto il giorno successivo ed è stato dedicato ai 150 top client dell’azienda tedesca.

Ad aprire la giornata istituzionale è stato Klaus Peter Roehler, amministratore delegato del Gruppo Allianz, che ha accolto gli ospiti – fra cui il ministro Maria Elena Boschi, Il vicesindaco di Milano Francesca Balzani e Il viceprefetto Giuseppa Massa – alla base della torre per onorare la tradizione milanese che vuole una copia fedele della Madonnina sul punto più alto della città. Dopo gli interventi istituzionali e la benedizione di monsignor Carlo Faccendini, la Madonnina è infatti stata issata fino alla sommità della torre.

L’evento è proseguito con il concerto della Filarmonica della Scala che si è tenuto nell’auditorium del piano terra; al termine gli ospiti hanno raggiunto il 45° piano, dove la scenografia era quella di club esclusivo, valorizzata dalla spettacolare vista notturna della città che Filmmaster Events ha amplificato con uno schermo led di 7 metri su cui, come in un cielo stellato, apparivano le costellazioni delle sedi Allianz di tutto il mondo. Durante la cena di gala, il video in timelapse della torre in costruzione e le riprese dell’ascesa della Madonnina realizzate poco prima hanno preparato gli ospiti al gran finale dell’accensione della Torre.

Il giorno successivo si è invece tenuto l’evento per i top client di Allianz: una charity dinner promossa  insieme alla Fondazione Allianz “Umana-Mente”, che opera in ambito socio-assistenziale, accompagnata da un’asta benefica di quadri e opere d’arte.

Commenta su Facebook