Alessandro Rosso Group chiude il 2015 con 180 milioni di fatturato: il business futuro è proiettato verso i prossimi Expo
A

Alessandro Rosso

La holding di agenzie di Alessandro Rosso chiuderà l’anno con 180 milioni di fatturato, il 20% in più rispetto allo scorso anno. Decisivo per l’ottimo risultato finanziario è stato il new business, i cui ricavi sono aumentati del 200% in virtù soprattutto delle molteplici attività che in gruppo ha svolto nell’ambito dell’Expo di Milano.

Ed è proprio ai prossimi Expo che Alessandro Rosso Group guarda per lo sviluppo del proprio business futuro: la holding è infatti già in campo per l’Expo Internazionale 2016 ad Antalya, per quello del 2017 ad Astana e per l’Esposizione Universale a Dubai nel 2020.

“Le attività che ci hanno visti protagonisti in questo 2015 sono state un’ottima esperienza che ci permetterà di affrontare anche i futuri Expo su cui stiamo già lavorando” commenta Alessandro Rosso. “Per Expo 2016 Antalya siamo reseller esclusivo dei biglietti per Italia e Cina, ci occuperemo della gestione di numerosi ristoranti tematici all’interno dell’area espositiva e organizzeremo per le aziende italiane nostre clienti eventi, viaggi di incentivazione e visite all’Esposizione”.

Includendo anche i pacchetti turistici individuali che saranno confezionati da Best Tours, il tour operator della holding, l’Expo di Antalya potrebbe il prossimo anno fare lievitare il fatturato complessivo a 250 milioni di euro coinvolgendone, come accaduto per l’Esposizione di Milano, tutte le società, che saranno impegante a vario titolo nei diversi fronti organizzativi, incluso quello della costruzione e dell’allestimento dei padiglioni.

Commenta su Facebook