Cracco e Oldani cucinano insieme per i 400 partecipanti alla cena benefica organizzata da AIM Group International
A
Ci sono occasioni in cui le star collaborano insieme per un obiettivo comune. A metà novembre le cucine dell’Excelsior Hotel Gallia di Milano sono state condivise da Carlo Cracco e Davide Oldani. I 2 chef stellati hanno infatti realizzato il menù di Pensare e sperimentare, la cena svoltasi nel centro congressi del 5 stelle milanese per raccogliere fondi destinati a finanziare le attività di ricerca dell'Urological Research Institute (URI), istituto dell'Opedale San Raffaele dedicato allo studio delle malattie urologiche e andrologiche.

L’evento benefico, cui hanno partecipato 400 persone, è da anni un appuntamento fisso promosso dal direttore dell'istituto Francesco Montorsi e organizzato da AIM Group International, che collabora gratuitamente all'individuazione della location, la spedizione degli inviti e l'allestimento della sala.

La cena di quest’anno, preceduta da 6 mesi di preparazione da parte del team di AIM Group, ha dato agli ospiti la possibilità di gustare le proposte culinarie stellate (antipasto e secondo di Oldani e primo e dolce di Cracco) e di partecipare a una riffa con la quale aggiudicarsi i premi offerti dagli sponsor. L’attività di fundraising del professor Montorsi ha infatti coinvolto 45 aziende di settori trasversali quali moda, farmaceutico ed enologia con brand come Bellavista, Casadei, Cavalli, Cartier, Emporio Armani, Franciacorta e Poltrona Frau.

Commenta su Facebook