ContactLab al Teatro Parenti di Milano con l’open summit sul marketing digitale, Studio Metria firma concept e organizzazione
A
Una giornata dedicata al web marketing, alle tecnologie per l’ecommerce e al digital customer engagement firmata da un’agenzia di eventi che ne ha curato non solo l’organizzazione, ma anche le scenografie, la spettacolarizzazione e la regia complessiva. È quanto ha fatto Studio Metria per Send15, l’evento dedicato all’evoluzione delle relazioni tra i consumatori e i brand che l’agenzia di marketing digitale ContactLab organizza annualmente per i propri clienti.

La giornata, cui hanno partecipato 500 persone fra clienti, sponsor, sales e marketing manager di ContactLab, si è svolta il 9 novembre al Teatro Franco Parenti di Milano: Studio Metria aveva cominciato il lavoro preparatorio 6 mesi prima, definendo concept e organizzazione in collaborazione con la divisione marketing di ContactLab e gestendo direttamente la produzione, il coordinamento dei fornitori, gli allestimenti e la produzione dell’immagine coordinata.

Send15 si è articolato in diversi momenti: una sessione plenaria la mattina e 15 sessioni parallele pomeridiane, per un totale di 35 speaker coinvolti e 100 persone collegate in streaming da remoto.

Ha aperto la plenaria Carlo Alberto Carnevale-Maffé, docente di strategia aziendale alla Bocconi, con un intervento sul futuro del digitale, sempre più automatizzato e legato allo sviluppo di big data e intelligenza artificiale. A seguire il CEO di ContactLab Massimo Fubini, che ha presentato il nuovo assetto della società e l’evoluzione del suo posizionamento e della sua offerta, e poi Carlo Ratti, direttore dell’MIT Senseable City Lab che ha parlato di come gli oggetti saranno sempre più immersi all’interno di ambienti interattivi e in grado di raccontarsi da soli. Ha concluso la sessione il talkshow moderato da Carnevale-Maffé con Fabio Cannavale (lastminute.com), Luca Solca (Exane BNP Paribas), Walter Scieghi (Nestlé Italy).

La chiusura della mattinata è stata affidata a Nanni Svampa, storico rappresentante del teatro milanese: chiamato da Studio Metria, con le canzoni del suo repertorio l'artista ha creato un parallelo tra i vecchi mestieri di una volta, quando “il marketing non c’era – figuriamoci il web”, e trasposto in milanese i moderni termini del marketing.

In parallelo alle 15 sessioni pomeridiane sono state rese operative nel foyer del teatro 4 postazioni degli sponsor e 5 postazioni Meet the Expert; queste ultime, presidiate dal team di ContactLab, hanno proposto speed meeting di 15 minuti da ascoltare in cuffia “silent mode” sulle novità di business dell’azienda.

L’elemento decorativo proposto da Studio Metria è stato il fusto (inteso come barile metallico), ispirato al concept del “think tank”, simbolo del pensiero strategico, che è stato declinato in tutto l’allestimento nei colori dell’evento e di ContactLab, rispettivamente fucsia e blu: dai podi degli speaker nelle varie sale, ai tavoli dell’area sponsor al centro del foyer, fino alle postazioni Meet the Expert, dove i fusti sono stati utilizzati come piani di appoggio delle plance e contenitori delle cuffie, fino alla personalizzazione dell’area interviste in sala stampa.

Al termine dei lavori, gli ospiti hanno ricevuto come keepsake dell’evento la borraccia fucsia “see you at SEND16”, che li aveva accolti all’arrivo in una composizione con i tank blu nella vetrina del teatro.

Commenta su Facebook