I primi risultati di Food for Good: Sinergie recupera il cibo della convention Medtronic e dona 1.500 pasti
A
Eccoli, i primi riscontri positivi all’iniziativa Food for Good, il progetto di recupero del cibo negli eventi fortemente voluto da Federcongressi: vi ha aderito fra i primi anche l’agenzia Sinergie Live Communication, che in occasione della convention Medtronic recentemente organizzata si è adoperata per recuperare 1.500 porzioni di cibo non consumato da donare alle persone in stato di bisogno alimentare.

La convention, che si è svolta Milano con 750 partecipanti, ha avuto come location di punta il Teatro dal Verme per il pranzo di apertura e il Castello Sforzesco per la cena di gala. Come da “procedura”, Sinergie, con il benestare del cliente, ha avvertito Federcongressi, la quale ha messo in moto Equoevento, la onlus che (insieme al Banco Alimentare) si incarica della raccolta del cibo non consumato e della consegna alle mense e agli enti caritatevoli della città.

A Sinergie anche il compito di informare e coordinare il catering, che in questo caso era il catering aziendale di Medtronic (L’Evento), il cui staff si è reso disponibile a raccogliere il cibo non consumato dai buffet e prepararlo nelle apposite vaschette di alluminio per il ritiro sia dal Teatro dal Verme sia dal Castello Sforzesco.

Un’operazione che ha soddisfatto tutti, e in primis Sinergie, che ha fatto proprio lo spirito dell’iniziativa di rendersi utili alla comunità con un’azione di solidarietà e che ha contribuito ad alzare l’attenzione del mondo degli eventi verso i meno fortunati. “Crediamo che Food for Good debba diventare uno standard operativo per questo settore” ha detto Mario Saccenti, company ambassador di Sinergie Group. “Per noi questo è stato solo il primo evento di una serie che speriamo lunga e continuativa in cui siamo onorati di collaborare in un’ottica di bene comune”.

Commenta su Facebook