L'itinerario a Milano del re malese in visita a Expo, Made in Uvet gestisce l'accoglienza della delegazione
A
L’Esposizione Universale è anche l’occasione per promuovere all’estero l’immagine di Milano, e i 32 nuovi testimonial della città sono i rappresentanti della delegazione dello stato della malese del Kedah che a fine settembre hanno visitato Expo e i luoghi simbolo del capoluogo.

A gestire l’accoglienza del re Tunku Sallehuddin Ibni Sultan Badlishah con la consorte, del primo ministro Mukhriz Mahathir, di funzionari e giornalisti è stata Made in Uvet, la destination management company del Gruppo Uvet che ha curato anche la logistica e l’assistenza in loco.

Il sito espositivo è stato la prima tappa della delegazione, con visite al padiglione della Malesia e a quelli dell’Azerbaijan, della Polonia, della Francia e della Gran Bretagna. Dopo Expo è stata la volta di Milano con tour nella parte storica e in quella contemporanea, oltre a cene nei locali in cui gustare i piatti tipici della tradizione italiana.

Il Duomo, il Teatro alla Scala e il Castello Sforzesco, ma anche la zona rinnovata tra piazza Gae Aulenti e corso Como sono stati gli assaggi di Milano proposti al gruppo a cui non è mancata la possibilità di fare shopping di Made in Italy in due outlet: Vicolungo, The Style Outlets, a 30 chilometri da Milano, e Fidenza Village, Chic Outlet Shopping a Parma.

Commenta su Facebook