100 anni di business travel: American Express racconta i viaggi di lavoro che hanno cambiato la storia
A
Nel 1908 il 21enne svedese Axel Leonard Wenner-Gren, in viaggio di lavoro a Vienna, vide per la prima volta in vita sua un aspirapolvere e, dieci anni dopo, fondò l’Electrolux, per decenni il più grande produttore al mondo di elettrodomestici. Nel 1933 il viaggio in Svizzera dell’americano Forrest Mars fu foriero dell’idea della barretta di cioccolato Mars. Nel 1953 il presidente di American Airlines, Cyrus Smith, conobbe in volo il suo vicino di posto Blair Smith, rappresentante commerciale di IBM: nelle ore trascorse a bordo i due svilupparono l’idea che nel 1960 portò alla costituzione di Sabre Corporation.

A ben guardare, dietro ogni grande momento di business c’è stato un viaggio, e negli ultimi 100 anni i viaggi di lavoro hanno generato idee, invenzioni, innovazioni e partnership che hanno trasformato il mondo in cui viviamo. Per celebrarli, e ribadire il ruolo sempre attuale del business travel quale mezzo per creare valore aziendale, American Express Global Business Travel ha aperto un microsito dove racconta i 100 viaggi d’affari che hanno cambiato la storia.

La raccolta, sviluppata in collaborazione con History Associates per garantirne l’accuratezza storica, parte dall’inaugurazione del canale di Panama nel 1915, con i viaggi che 2 milioni di persone fecero all’expo di San Diego per vederne la presentazione, per arrivare al 2015; sul microsito dedicato è già disponibile la lista delle prime 50 storie, i cui approfondimenti saranno pubblicati a 3 per volta ogni settimana.

A ogni svolta o bisogno emergente il viaggio ha sempre dato una risposta, rendendo possibile la crescita e l’espansione delle aziende” ha detto il presidente di American Express Global Business Travel Bill Glenn.

Commenta su Facebook