Tangram lancia il temporary team building: le prime attività “a scadenza” sono quelle legate a Expo
A
Sono attività di gruppo “a scadenza”, cioè legate a eventi specifici oppure a momenti stagionali particolari, che rispondono alla domanda delle aziende di format nuovi e proposte originali. Il temporary team building inventato da Tangram, società specializzata in formazione esperienziale e, appunto, attività di team building, prende come primo spunto quello di Expo, costruendovi intorno attività fruibili fino al 31 ottobre.

Il Temporary Team building Expo prende le mosse da Foody, la mascotte dell’Esposizione che è anche metafora aziendale: Foody è infatti composta da diversi elementi (frutti e verdure) i quali, assemblati per formare un volto, rappresentano la sinergia fra i paesi del mondo, che devono rispondere positivamente alle sfide alimentare presentandosi come una famiglia unita e dinamica.

Sulla base di questo concetto Tangram ha sviluppato una proposta base, che consiste nella ricostruzione della mascotte in una gara a squadre dove vince quella più somigliante all’originale, alla quale si possono aggiungere altre attività: l’aperitivo che “ricicla” i frutti utilizzati per costruire la mascotte, la caccia al tesoro a tema Expo per scoprire Milano, le attività di formazione a tema Foody da ritagliare a misura del numero di persone coinvolte, del tempo a disposizione e degli obiettivi dell’azienda.

Le attività temporary, come queste legate a Expo, possono essere inserite all’interno di eventi già strutturati oppure organizzate di per sé in eventi ad hoc.

Commenta su Facebook