Champions League: Filmmaster Events firma la cerimonia di apertura della finale di Berlino insieme a Circo De Bakuza
A
Sabato 6 giugno sul campo dell’Olympiastadion di Berlino le squadre di calcio Juventus e Barcelona si sfideranno per aggiudicarsi la finale di Champions League e sollevare al cielo la coppa che premia il miglior team europeo. I tifosi presenti saranno più di 70mila ma saranno centinaia di milioni gli appassionati di sport che seguiranno l’evento in diretta televisiva in 200 paesi.

Una massiccia copertura mediatica coinvolgerà anche la cerimonia di apertura, la cui ideazione e produzione è stata affidata a 2 agenzie. L’italiana Filmmaster Events e la franco-canadese Circo De Bakuza si sono infatti aggiudicate la gara internazionale indetta dalla UEFA per spettacolarizzare i 9 minuti che precedono l’incontro.

Da 6 mesi un team dedicato, composto da professionisti di entrambe le agenzie, è di base a Berlino per organizzare la cerimonia: format e contenuti sono ancora top secret, ma si sa che sarà dedicata alla città ospitante, di cui saranno celebrati lo spirito cosmopolita in campo culturale e il legame alle tradizioni.

Più di 400 perfomer volontari daranno vita a spettacolari coreografie ideate da Wanda Rokicki, la coreografa che aveva firmato la medesima cerimonia per la finale 2014 di Lisbona, e 50 elementi del Junges Ensemble Choir di Berlino accompagneranno il soprano Nina Maria Fisher e il tenore Manuel Gomez Ruiz nell’esecuzione degli inni nazionali.

In pochi minuti ballerini, artisti e apparecchiature tecnologiche dovranno entrare e uscire dal campo di gioco: una sorta di prova generale per Filmmaster Events che l’anno prossimo produrrà la cerimonia di apertura delle Olimpiadi e delle Paraolimpiadi di Rio de Janeiro.

Commenta su Facebook