Alessandro Rosso Group a Expo con un proprio padiglione, sarà location per gli eventi delle aziende
A
Alessandro Rosso Group avrà un proprio padiglione a Expo che sarà reso disponibile alle aziende per ospitarvi i propri eventi sfruttando le opportunità di visibilità offerte dall'Esposizione Universale. Articolato su 3 piani, l'Alessandro Rosso Pavillion sarà terminato in tempo per il giorno dell'inaugurazione di Expo e si estenderà su un’area esterna di 500 metri quadrati e una interna di 1.400, con una sala da 200 posti e l'Icebar dalle suggestioni nordiche. Le aziende potranno affittarne gli spazi per tutta la durata dell’Esposizione o utilizzarlo per eventi anche di una sola giornata.

Alessandro Rosso Incentive, la società del gruppo dedicata agli eventi aziendali, affianca i clienti anche nella pianificazione di visite al sito espositivo nella personalizzazione di spazi e nell’organizzazione di eventi nei padiglioni. “Alessandro Rosso Incentive sta gestendo trattative in Italia per circa un milione di biglietti e centinaia di eventi corporate legati a Expo" dice Daniele Rosso, amministratore delegato di Alessandro Rosso Group.

I servizi corporate del gruppo includono facilitazioni quali, per esempio, l'ingresso a Expo senza fare la fila, utilizzando quel 10% dei tornelli d’ingresso riservati ai clienti di Alessandro Rosso Group, oppure pacchetti che includono il biglietto di ingresso e un servizio di ristorazione a prezzi competitivi negli oltre 10, fra ristoranti e punti di ristoro, gestiti dalla società alberghiera Seven Stars Galleria, di proprietà del gruppo.

Attraverso le sue diverse business unit, Alessandro Rosso Group sta inoltre lavorando per più di 15 padiglioni in diversi ambiti: allestimenti, digitalizzazione, logistica e organizzazione degli eventi e delle visite istituzionali, viaggi e trasporti, management e amministrazione.

Infine, Best Tours Italia, il tour operator del gruppo, ha acquistato 2 milioni di biglietti d'ingresso a Expo che ha messo in vendita in 9mila agenzie di viaggi in Italia e 1.000 all’estero e sul sito dedicato.

Commenta su Facebook