Expo a Firenze, Tecnoconference firma la tecnologia dei due giorni di presentazione
A
Sono stati due giorni di incontri e dibattiti, conclusisi con l’intervento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, quelli che si si sono svolti a Firenze per presentare Expo 2015, il suo programma, i tanti progetti che lo costellano e l’eredità economica e culturale che lascerà al paese.

Tenutosi nel Salone dei 500 di Palazzo Vecchio, alla presenza di ministri, politici, imprenditori e personalità della cultura, il 27 e 28 aprile Expo delle Idee ha "lanciato" la manifestazione a un mese dall’apertura del sito espositivo. Un evento di altissimo profilo istituzionale, la cui regia tecnica è stata curata dal service fiorentino Tecnoconference-TG Group.

“Il Salone dei 500 non è una location convenzionale, e anche il solo trasporto dei materiali ha richiesto una progettazione ad hoc” ha raccontato Lorenzo Grotti, responsabile produzione di TC Group. “Basti pensare che i due gruppi elettrogeni da 250 kVA sono stati allestiti fuori, in piazza della Signoria, e che tutte le apparecchiature sono state introdotte nel Palazzo da una finestra tramite piattaforma mobile…”.

Nella suggestiva scenografia in legno creata appositamente per la due-giorni Tecnoconference ha “incastonato” 3 ledwall che trasmettevano in diretta il video dell’evento prodotto dalla troupe RAI presente. In aggiunta, Tecnoconference ha curato la distribuzione del segnale audio/video tramite segnale digitale in fibra tra il Salone dei 500, il Salone dei 200 e il Cortile della Dogana.

“Per affrontare un evento di questo calibro con la massima tranquillità abbiamo portato sul posto ben 20 tecnici” continua Grotti. “Come sempre è stata ‘buona la prima’, e del resto non poteva essere altrimenti”.

Commenta su Facebook