AIM Group entra nel mercato tedesco: Berlino e Monaco nel portfolio destinazioni in partnership con due agenzie locali
A

Gianluca Buongiorno

ICCA, l’International Congress and Convention Association, posiziona la Germania al secondo posto nel mondo dopo gli Stati Uniti per numero di congressi internazionali ospitati, in una posizione di leadership che dura ormai da più di un decennio. Naturale quindi che il mercato tedesco facesse gola ad AIM Group International, che ora vi ha stabilito una propria presenza commerciale e operativa attraverso la partnership con due agenzie tedesche consolidate nella destinazione.

AIM Group, specializzata nell’organizzazione di eventi e congressi, aggiunge quindi Berlino e Monaco di Baviera al proprio portfolio di destinazioni estere, che già comprendeva Bruxelles, Budapest, Lisbona, Madrid, New York, Parigi, Philadelphia, Praga, Sofia e Vienna. L’ingresso in Germania è avvenuto tramite l’agenzia berlinese Quality Travel e quella di Monaco live2communication, che sono divenute “affiliate partner” di AIM Group con l’obiettivo di arricchire l’offerta per i clienti del gruppo italiano assicurando loro la stessa qualità delle soluzioni offerte.

Gli affiliate partner vengono definiti in base a criteri strategici” afferma Gianluca Buongiorno, presidente di AIM Group International. “La partnership ci consente di ampliare l’offerta nell’ambito dell’organizzazione di congressi, eventi aziendali e attività di DMC, permettendo al tempo stesso alle agenzie partner di estendere la propria presenza internazionale grazie alla rete degli uffici AIM nel mondo”.

“L’operazione di partnership costituisce un nuovo modello per l’incremento delle nostre destinazioni, affiancando la conoscenza locale con l’approccio globale di AIM Group” aggiunge Stefano Remiddi, head of international operations di AIM.

Commenta su Facebook