Havas Media Group amplia l'offerta di content marketing: i contenuti di 5mila editori disponibili via NewsCred
A
Si è affermato come una delle tecniche più efficaci per accrescere la visibilità del brand, promuovere l’autorevolezza dell’azienda, coinvolgere e fidelizzare il target. Il content marketing, cioè la produzione e diffusione, da parte dei brand, di contenuti di interesse per il proprio target è oggi una delle principali leve del marketing digitale.

Si è attrezzata di conseguenza l’agenzia di comunicazione Havas Media Group, che per ampliare l'offerta di contenuti da mettere a disposizione dei propri clienti ha stretto un accordo con NewsCred, la piattaforma che raccoglie i contenuti autorizzati di oltre 5mila editori di tutto il mondo, fra cui New York Magazine, The Independent, Al Jazeera, BBC e CNN, l'Economist, Forbes e Bloomberg.

I contenuti, sia testuali sia audiovisivi, coprono un’ampia varietà di argomenti, sono in 10 lingue e riguardano 100 paesi. L’Italia non è ancora rappresentata, ma sono in corso accordi con i principali gruppi editoriali del nostro paese perché, come sostiene Shafqat Islam, amministratore delegato e co-fondatore di NewsCred: “Ogni brand ha una storia da raccontare. I brand vincenti nel prossimo futuro saranno quelli che porranno al centro della propria strategia il contenuto”.

A livello operativo, dopo aver elaborato con l’agenzia la strategia di pianificazione, produzione e pubblicazione, le aziende clienti di Havas Media Group possono accedere a NewsCred scaricando i contenuti ritenuti interessanti per il proprio target per poi pubblicarli su tutte le piattaforme di cui dispongono: siti Internet, blog, social media, newsletter.

Un esempio di utilizzo di NewsCred viene da Pepsi. Il colosso di bevande analcoliche, per affrontare la crisi economica e la volubilità dei consumatori, cercava una modalità per coinvolgere i milioni di Pepsi-addicted di 70 paesi e aumentare il bacino di clienti. Per farlo ha lanciato Pepsi Pulse, minisito ospitato su Pepsi.com su cui pubblica contenuti di musica, sport e divertimento.

Altra case study è quella di Monster, sito per la ricerca di lavoro. L’obiettivo della società era fare in modo che i propri utenti “frequentassero” il sito anche dopo aver trovato o cambiato lavoro. La modalità individuata è stata la creazione di un portale con relativa newsletter su cui mensilmente vengono pubblicate 1.500 notizie tratte da testate business come Forbes e l'Associated Press.

"I contenuti sono la chiave strategica con cui i brand dialogheranno con i propri consumatori" commenta Isabelle Harvie-Watt, CEO di Havas Media Group in Italia. "Questa partnership è una grande opportunità per portare su larga scala le strategie di contenuto”.

Commenta su Facebook