Gli aeroporti e le compagnie aeree più puntuali: 2 scali italiani entrano in classifica
A
“La puntualità è l’anima del business”: è con questa citazione dello scrittore canadese Thomas Chandler Halliburton che la società di intelligence per l’aviazione OAG apre il proprio Punctuality League, il report con cui classifica aeroporti e compagnie aeree di tutto il mondo in base al tasso di puntualità dei voli che vi transitano e che operano.

Per stilare le classifiche, relative al 2014, OAG ha monitorato 43,5 milioni di voli, cioè il 93% dei voli di linea che sono stati operati nel corso dell’anno, confrontando gli orari di decollo e atterraggio schedulati con quelli reali ed effettivi. Le compagnie aeree monitorate sono 900, inclusi 113 vettori low cost, mentre gli aeroporti sono stati suddivisi in piccoli (quelli dove transitano voli di linea per meno di 10 milioni di posti l’anno), medi (fra i 10 e i 20 milioni di posti) e grandi (più di 20 milioni di posti l’anno). Nel report sono presenti solo gli aeroporti e le compagnie aeree per i quali OAG ha potuto raccogliere dati per almeno l’80% degli operativi di volo.

L’elaborazione di questa impressionante mole di dati parte da una premessa metodologica: per gli aeroporti sono considerati puntuali i voli che decollano e atterrano entro 15 minuti dall’orario schedulato, mentre per le compagnie aeree la puntualità è rilevata sull’atterraggio, che deve essere entro 15 minuti dall’orario previsto.

Le compagnie aeree più puntuali
Prima in classifica con un tasso di puntualità del 94,9% è airBaltic, la compagnia di bandiera lettone che nel 2014 ha operato 42mila voli per 40 destinazioni. Seguono Hawaiian Airlines, con una puntualità del 92,3%, e Austrian Airlines, con il 90%. Sono soltanto queste 3 compagnie ad avere raggiunto il traguardo della puntualità in 9 voli su 10. La top ten si completa con Iberia, KLM, Saudi Arabian Airlines, SAS, Japan Airlines, Finnair e Alaska Airlines, puntuale, quest’ultima, nell’88,5% dei casi.

A dominare i vertici della classifica sono le compagnie aeree europee, con 10 fra le prime 20; a parte Alaska Airlines, invece nessun vettore americano figura fra le prime 20. Lufthansa, che in termini di numero di voli operati è la più grande compagnia nella top 20, si posiziona al 14° posto con un tasso di puntualità dell’87,1%.

I piccoli aeroporti
Campione di puntualità fra i piccoli scali è l’aeroporto di Bristol, dove il 94,4% dei voli decolla e atterra in orario. In questa categoria sono 9 gli scali con un tasso di puntualità superiore al 90%, e 15 fra i primi 20 sono europei. Al secondo e terzo posto figurano Bruxelles Charleroi (93,1%) e Berlino Schönefeld (92,3), seguiti da Trondheim, Bergen, Stavanger, Adelaide, Milano Linate (con il 90,1% dei voli in orario), Hannover e Londra Luton.

Gli aeroporti medi
Primo nel ranking è quello di Osaka, con un tasso di puntualità del 93,2%, seguito da Mosca Sheremetyevo e Copenhagen, a pari merito con l’89,8%. Si classificano quindi Salt Lake City, Vienna, Helsinki, Oslo, Berlino Tegel, Dusseldorf e Madrid, confermando ancora una volta il primato degli scali europei.

I grandi scali
In questa categoria le sfide operative sono significative: i grandi aeroporti gestiscono picchi di congestione non indifferenti e più di altri, proprio perché il numero di voli è maggiore, risentono dell’effetto domino derivato dai ritardi di altri scali. Ciò spiega perché nessuno fra i grandi aeroporti abbia raggiunto un tasso di puntualità del 90%: al primo posto c’è lo scalo di Monaco di Baviera, dove parte e arriva in tempo l’89% degli aerei. Al secondo posto Tokyo Haneda con l’87,9%, al terzo Seattle con l’86,2% e poi Singapore Changi, Minneapolis, Amsterdam, Francoforte, Sydney, Miami e Charlotte.

Roma Fiumicino entra nella top 20 guadagnando il 17° posto con una performance di puntualità del 79,1%. L’aeroporto americano di Atlanta, che nel 2014 è stato quello più trafficato, è 12°, mentre Pechino, che presto soppianterà Atlanta per numero di voli e passeggeri, è al 28° posto. Infine, con 7,5 voli in orario su 10 nemmeno Londra Heathrow entra fra i primi 20.

© Event Report – riproduzione consentita con credito e link alla fonte

Commenta su Facebook