Triumph Group entra nel mercato degli eventi privati con la nuova divisione Triumph Private Collection
A
Un’attività collaterale che ora diventa ramo di business strutturato: la divisione Triumph Private Collection che Triumph Group International ha lanciato in questi giorni nasce infatti dall’esperienza dell’agenzia nell’organizzazione non soltanto di congressi ed eventi, ma anche di eventi privati, finora realizzati in Italia su specifiche richieste, con l’obiettivo di ampliare l’attività sul fronte di matrimoni, celebrazioni, anniversari e compleanni coinvolgendo anche gli uffici del gruppo di Cina, Regno Unito e Belgio.

La nuova divisione, diretta da Nadia Colaiuda, si avvale della collaborazione dell’intero team Triumph – 100 persone – e di figure professionali specifiche come scenografi, architetti e ingegneri per soddisfare le esigenze di realizzazione di ogni singolo progetto. Pezzo forte dell’offerta è la destinazione Italia con le sue più ambite location (Portofino, Costa Smeralda, Capri, Venezia, Sorrento, Taormina, Roma e Toscana), ma Triumph Private Collection spazia su tutto il globo rivolgendosi a un target di clienti sia italiani che internazionali.

I servizi offerti includono i diversi aspetti dell’ideazione e organizzazione di eventi di alto livello, compresi la partnership con chef stellati, l’affitto di yacht o di auto di lusso, i voli charter personalizzati, l’intrattenimento esclusivo, la realizzazione di siti web ad hoc con album fotografici interattivi. Triumph Private Collection opera per eventi privati di tutte le dimensioni, da quelli con 50 partecipanti fino ai grandi happening da 5mila persone.

Commenta su Facebook